Il wealth management spinge i conti di Ubs

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio28 luglio 2017 | 08:32

La divisione di international wealth management spinge i conti di Ubs. La banca elvetica ha chiuso il secondo trimestre del 2017 con un utile netto di 1,17 miliardi di franchi, in progressione del 13,6% rispetto allo stesso periodo del 2016. L’afflusso netto di nuovi capitali nella gestione patrimoniale è stato pari a 7,5 miliardi.

Il risultato ante imposte del gruppo è salito dello 0,9% a 1,5 miliardi, mentre i ricavi operativi – tra aprile e giugno – sono scesi dell’1,8% a 7,27 miliardi. Il wealth management internazionale ha generato profitti per 691 milioni di franchi nel corso dei tre mesi considerati, mettendo a segno un rialzo del 14% e battendo le attese degli analisti, che si collocavano a quota 678 milioni.
“Abbiamo ottenuti risultati molto importanti pur nel contesto di un mercato complicato”, ha commentato il ceo del gruppo elvetico, Sergio Ermotti (nella foto). “In particolare, abbiamo raggiunto risultati importanti nel comparto del wealth management. Più in generale, il mercato conferma la validità del nostro modello di business basato sulla diversificazione delle entrate”.

Ubs si è data l’obiettivo di generare risparmi per 2,1 miliardi entro la fine dell’anno: il traguardo a fine giugno è stato raggiunto nella misura di 1,8 miliardi. La quota dei fondi propri (CET1) si è attestato alla fine del periodo in rassegna al 13,5%.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Private banking, nuova piattaforma in Asia per Ubs

Ermotti (Ubs): “I ricchi? Curiosi ma scettici sui bitcoin”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

UBS AM quota il primo ETF multifactor per investire su large, mid e small cap USA

Ubs Am lancia un etf sull’azionario europeo

Le private bank puntano ancora su Londra (nonostante la Brexit)

Ubs investe in iCapital Network

Ubs punta sull’advisory board tutto al femminile

A Ubs cinque Euromoney Awards for Excellence 2017

Banca Leonardo Francia passa a Ubs

Ubs, i manager-chiave del nuovo private banking

Ubs ristruttura il business europeo

Classifiche Bluerating: Ubs in testa tra i fondi Azionari Tematici – Investimenti Etici e Socialmente Resp. (Globale)

Ubs organizza una nuova challenge a tema fintech

Blueindex: il rimbalzo dei finanziari fa volare Natixis, Barclays e Deutsche Bank

Ubs, utile col vento in poppa nel primo trimestre

Elezioni francesi: tutti gli scenari di gestori e analisti

Citigroup prende Borisoff da Ubs

L’Etf di Ubs sulle commodity supera il miliardo di $ di Aum

Il rialzo graduale dei tassi della Fed può favorire oro e materie prime

Classifiche Bluerating: Ubs in testa tra i fondi obbligazionari convertibili euro

Ubs, utile miliardario e un po’ meno bonus a Ermotti

Classifiche Bluerating: Ubs in testa tra i fondi obbligazionari America Latina

Carugati sale in Ubs

Ubs Etf punta sulle obbligazioni sostenibili dell’area euro

Alix Foulonneau (Ubs Am): Così puntiamo sui megatrend

Ubs chiude il 2016 in bellezza

Ubs perde quota in borsa nonostante buona trimestrale

Classifiche Bluerating: Ubs in testa tra i fondi a azionari Australia

Classifiche Bluerating: Fidelity in testa tra i fondi obbligazionari Asia Pacifico

Ubs accorpa le sue attività di Wm in Europa

Classifiche Bluerating: Ubs in testa tra i fondi obbligazionari franco svizzero

Ubs Etf quota tre prodotti in Borsa Italiana

Ti può anche interessare

Creatività artigianale

“Made in…” è una denominazione che può voler dire molto o non significare nulla. Soggetta al ...

David Perry chiude bottega

Prosegue la selezione nel mercato degli hedge fund, nonostante la ripresa dei rendimenti che sta car ...

TA Associates punta sul pet food di PetPeople

TA Associates ha rimpiazzato il precedente investitore Rosser Capital Partners, che è uscito dall'i ...