I miliardari adesso puntano sulle città galleggianti

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio2 agosto 2017 | 07:44

Il nuovo fenomeno in voga tra i miliardari di tutto il mondo è il seasteading, crasi di sea (mare) e homesteading (colonizzazione), vale a dire città che vengono costruite ex-novo sull’acqua. Tutto nasce nel 2008, quando in California viene fondato il Seastanding Institute, che raccoglie un interesse crescente tra i detentori di grandi patrimoni. Il donatore principale è  Peter Thiel, fondatore di PayPal e consulente di Donald Trump.

L’obiettivo è creare grandi piattaforme simili a quelle petrolifere, in grado di accogliere mille o duemila persone. “Le prime città galleggianti avranno appartamenti, uffici e parchi, con un’atmosfera da piccolo paese. Ci saranno scuole, negozi, ristoranti, ospedali”, dice il Seasteading institute, senza tuttavia indicare quando il sogno dovrebbe divenire realtà.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn5Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Warren Buffett primo azionista di Cattolica

Perde quota il mercato delle auto d’epoca

Investimento in diamanti, campanello d’allarme anche in Belgio

Fondi alternativi: ripresa, ma non per tutti

I fondi private scelgono l’Africa

Investire non è un gioco

Inseguendo la crescita

ICBPI lancia piano di investimenti da 1 miliardo

Refees rende gli investimenti trasparenti

Cosa avremmo dovuto imparare dal 2016

FinecoBank, a Milano un summit con i clienti per spiegare la finanza comportamentale

Per gli investitori è tempo di abbracciare i robot?

Il robo-advisor scopre il “factor investing”

Attenti agli investimenti in stile videolotteria

Promotori, il portafoglio perfetto in 5 semplici mosse

Promotori, occhio alla superstizione: è una strategia (terribile) d’investimento

Natixis Global AM, gestori a confronto sulle attese del secondo semestre

Anima sgr: quando i cambi pesano sulla stabilità dei prezzi

Risparmio e pianificazione, ecco un caso concreto

Valzer di poltrone, in La Française AM arriva un nuovo gestore

Etru, il nuovo acronimo per le imprese

Anche i ricchi preferiscono i bond

Risparmio – Gli italiani lontano dal mercato equity

Investimenti: gli italiani reclamano maggiori informazioni

Beni rifugio alla riscossa. Gli italiani non vogliono più investire

Ti può anche interessare

Regno Unito, gli hedge fund scommettono contro i big del commercio

Secondo il Telegraph, molti fondi stanno andando short sui titoli delle catene della grande distribu ...

Hedge fund, se il gestore si dà alla politica

David Stemerman, fondatore di Conatus Capital correrà per la carica di governatore del Conneticut ...

Fondi hedge in affanno sulle elezioni Uk

Brutto colpo per gli hedge fund che seguono l’approccio quantitativo. Secondo quanto riportato ...