Svizzera, la misteriosa impennata in borsa della banca centrale

A
A
A

Le azioni della Swiss National Bank hanno guadagnato oltre il 50% in meno di un mese

Private di Private30 agosto 2017 | 17:23

Circa il 50% in meno  di un mese. E’ il rialzo record registrato da metà luglio sul listino di Zurigo dalle azioni della Swiss National Bank, la banca centrale svizzera. A raccontare questa “curiosa” storia di borsa è il Financial Times (Ft) che sottolinea come la Swiss National Bank, pur esercitando funzioni pubbliche regolate dallo Stato, sia formalmente una società quotata in borsa con degli azionisti privati che rappresentano il 48% del capitale e il 25% dei diritti di voto. La stessa fisionomia, sottolinea il Financial Times, hanno anche altre banche centrali come quella del Giappone, della Grecia e del Belgio. Nel caso della Swiss National bank, nessuno riesce però a spiegarsi il rialzo record dei titoli. “E’ un movimento difficile da spiegare”, ha dichiarato al Ft Andreas Venditti, “perché gli opertori istituzionali non investono sul titolo e non ci sono report disponibili”

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Swiss National Bank risente dell’apprezzamento del franco

Ti può anche interessare

Inseguendo la crescita

Investimenti di lungo termine, sostegno all’economia reale, educazione finanziaria e formazione pr ...

Porta Nuova: la nuova Gioia(22) di Coima Sgr

Bnp Paribas, Crédit Agricole CIB e UBI Banca fanno parte del pool di banche che assicurerà il fina ...

Anti-evasione: arriva la stretta

Il 1° luglio scatterà la rivoluzione dei controlli contro l’evasione fiscale. L’addio ...