Ubs Wealth Management neutrale sull’euro/dollaro

A
A
A

La casa di investimenti elvetica prevede per sei mesi un cambio attorno a 1,18

Private di Private5 settembre 2017 | 14:30

Sono stati tra i pochi a prevedere il mini-rally dell’euro e ora sono tra i primi a ritenere probabile una inversione di tendenza. Si tratta degli analisti di Ubs Wealth Management che nei mesi scorsi sono stati ottimi profeti nell’intravedere all’orizzonte una ripresa delle quotazioni della moneta unica, mentre gran parte delle case di investimento si aspettava un suo deprezzamento, fino alla parità con il dollaro. Adesso, dopo essere stati contrarian e avere azzeccato le stime, gli analisti di Ubs Wm ritengono invece che il rally dell’euro sia quasi alla fine e sia alle porte un ritracciamento nel breve termine. Per i prossimi 6 mesi, invece, le quotazioni dovrebbero oscillare attorno al livello di 1,18. Per questo, gli esperti di Ubs Wm hanno una posizione neutrale sul cambio tra la divisa europea e quella statunitense.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Dollaro a picco dopo ennesimo schiaffo a Trump da parte del Congresso

Borse avanti piano, la Yellen indebolisce il dollaro

Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

Nomura: per gli investitori istituzionali la Borsa di Tokyo è destinata a salire

Petrolio sotto tono, le tensioni Usa-Iran rafforzano il dollaro

Credit Suisse quota obbligazioni in dollari sul Mot

Bitcoin sopra i mille dollari per la prima volta da 3 anni

Source: il 2017 sarà positivo ma volatile, occhio a bond emergenti e dollaro

Euro/dollaro verso la parità secondo Deutsche Bank

Wall Street frenata dai dati del mercato del lavoro

La Fed non tocca i tassi, lascia aperta possibilità rialzo in autunno

A New York l’ottimismo torna a prevalere

Il dollaro può far cadere il prezzo del petrolio

A settembre la Fed portebbe alzare i tassi di uno 0,25%

L’oro potrebbe calare sotto i mille dollari l’oncia

La Fed vede la ripresa ancora fragile, aspetterà ad alzare i tassi

Ci mancavano solo le voci sul dollaro per fiaccare le borse europee

Usa: Pil cala meno del temuto nel I trimestre

Pochi scambi, molte incertezze, risultato: euro in calo

Tokyo vola sui massimi a 15 anni, grazie al dollaro

L’euro non attira le banche centrali

Euro al tappeto contro dollaro dopo le parole di Draghi

Tassi: la Fed potrebbe prendere ancora tempo

Wall Street apre in ripresa, il dollaro rallenta

New York alla finestra, guarda a Bce e Russia

Wall Street indietreggia dopo i dati macro, vola il dollaro

Draghi (Bce) spegne il rimbalzo dell’euro

New York prudente dopo i dati macro, sale il dollaro

Avvio di settimana sottotono per Wall Street

Ti può anche interessare

Ancora 7 anni di crescita in India, parola di hedge fund

Le previsioni del miglior gestore di fondi alternativi del paese. ...

LPP lancia la nuova struttura di private equity

LPP (Local Pensions Partnership) ha lanciato la sua nuova struttura di private equity, in occasione ...

Banca Akros, utile 2016 in calo a 6 milioni

Banca Akros, la banca di investimento e private banking del gruppo Banco BPM, ha chiuso l’esercizi ...