Ergo Previdenza, Old Mutual Wealth Italy ed Eurovita verso la fusione

A
A
A

Dalla fusione, che avrà effetto dal 31 dicembre 2017, nascerà uno tra i principali gruppi assicurativi del ramo vita in Italia, con oltre 2,5 miliardi di euro di premi e 16,8 miliardi di riserve lorde nel 2016.

Chiara Merico di Chiara Merico28 settembre 2017 | 10:36

LA FUSIONE  – Phlavia Investimenti, capofila del gruppo che persegue una strategia di consolidamento del mercato assicurativo ramo vita in Italia, ha ricevuto l’approvazione da parte delle assemblee degli azionisti di ERGO Previdenza, Old Mutual Wealth Italy ed Eurovita Assicurazioni per il completamento della fusione. La decisione fa seguito all’autorizzazione da parte dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (“IVASS”) e al perfezionamento dell’acquisizione di Eurovita ad agosto 2017.

L’OPERAZIONE – Phlavia è controllata dal fondo di private equity internazionale Cinven – che ha acquisito la compagnia a giugno 2016 – e da allora ha completato il nuovo management team con le nomine di Davide Croff in qualità di presidente e Erik Stattin quale nuovo amministratore delegato. A seguito della cessione di Ergo Assicurazioni al gruppo tedesco DARAG, specializzato nel ramo assicurativo danni, Phlavia ha perfezionato l’acquisizione di Old Mutual Wealth Italy a gennaio 2017 e di Eurovita ad agosto dello stesso anno. Dalla fusione, che avrà effetto dal 31 dicembre 2017, nascerà uno tra i principali gruppi assicurativi del ramo vita in Italia, con oltre 2,5 miliardi di euro di premi e 16,8 miliardi di riserve lorde nel 2016. Il gruppo offre prodotti assicurativi vita attraverso più di 11.000 promotori finanziari, oltre 2.500 sportelli bancari e più di 150 agenti. L’operazione porterà inoltre a importanti sinergie in termini di gestione del capitale, attività operative e distributive, con benefici sia per i clienti sia per gli intermediari. Erik Stattin, group ceo di Phlavia Investimenti, ha dichiarato: “Questo passo rappresenta una fase fondamentale della strategia del gruppo verso l’aggregazione di Ergo Previdenza, OMWI ed Eurovita Assicurazioni in un nuovo operatore leader sul mercato italiano. La fusione conferma il posizionamento del Gruppo come attore di rilievo nel consolidamento del mercato assicurativo vita in Italia. Grazie a una solida posizione patrimoniale, a un’ampia gamma di prodotti e a una presenza diffusa in tutti i segmenti di mercato attraverso una rete capillare di promotori finanziari, filiali bancarie e agenti, oggi siamo pronti a intraprendere un percorso di crescita organica”.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn5Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cinven cede CPA Global

Bain Capital e Cinven puntano su STADA

Ti può anche interessare

I fondi hedge rialzano la testa

Nei primi tre mesi del 2017, il fondo Pure Alfa di Ray Dalio ha guadagnato il 2,3%, in linea con il ...

Ubs annuncia nuovi tagli al wm

Ubs sarebbe pronta a tagliare diverse decine di posti di lavoro nel wealth management: lo rivela la ...

Metlife Wm dice addio a Londra

MetLife ha chiuso la sua divisione britannica dedicata al wealth management. Alla base della decisio ...