Private banking, quel misterioso fiume di denaro tra La Manica e Singapore

A
A
A
Private di Private10 ottobre 2017 | 16:57

Una montagna di soldi, circa 1,4 miliardi di dollari in tutto. Sono quelli che, secondo alcune ipotesi investigative, hanno fatto rotta dall’isola di Guernsey, nel Canale della Manica, verso Singapore. Si tratta di operazioni eseguite per lo più da cittadini indonesiani e finite nel mirino della Mas, la massima autorità monetaria di Singapore. Guernsey è una dipendenza della corona britannica staccata dal Regno Unito ed è notoriamente un paradiso fiscale off-shore. Gli asset sonos ati spostati nel 2015 ed erano detenuti nella filiale locale di Standard Chartered che ha chiuso i battenti l’anno scorso.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

I fondi europei di private equity crescono del 10,5% nel 2° trimestre

Nel secondo trimestre del 2017, il Global Exchange Private Equity Index (GXPEI) di State Street ha c ...

A Piacenza si discute di finanza ed etica

Cives, lo spazio di formazione Civica voluto dalla Diocesi di Piacenza-Bobbio e dall’Universit ...

Schroders punta sui paperoni americani

Un servizio ad hoc per i clienti private americani, non necessariamente residenti negli Stati Uniti. ...