Lista Falciani, Hsbc paga 300 milioni alla Francia

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara15 novembre 2017 | 15:00

Hsbc ha raggiunto un accordo con le autorità francesi per mettere una pietra sopra alla vertenza fiscale che ha coinvolto la sua filiale svizzera. Il gruppo bancario verserà al governo di Parigi 300 milioni di euro. La vinceda risale agli anni scorsi e riguarda la famosa Lista Falciani, cioè l’elenco dei cittadini d’Oltralpe che hanno esportato illegalmente capitali in Svizzera per 1,6 miliardi di euro. La lista, per chi non ricorda bene la vicensda, fu divulgata da Hervé Falciani, l’informatico franco-italiano che lavorava per la Hsbc di Ginevra e dal 2006 al 2008 rubò i dati di migliaia di clienti.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

BlueMountain nomina l’ex Paulson&Co. Macchetto

Nel suo nuovo ruolo Macchetto sarà responsabile del marketing delle strategie alternative di BlueMo ...

Deal in Germania per TH Real Estate

TH Real Estate ha siglato accordi per il pre-finanziamento del progetto di sviluppo di un centro log ...

I private equity puntano le aziende dell’It

I fondi di private equity buyout puntano con decisione sulle aziende attive nell’information t ...