Il declino delle private bank svizzere

A
A
A

Il Financial Times dedica un reportage al settore del private banking elvetico

Private di Private11 dicembre 2017 | 14:45

Il titolo è esplicito: “Il declino delle banche svizzere”. E’ quello scelto dal Financial Times per un reportage dedicato alla crisi dei gestori patrimoniali elvetici, soprattutto le banche di piccola e media dimensione. La stretta sull’evasione fiscale effettuata da gran parte dei paesi industrializzati, secondo l’Ft, ha eroso il business delle banche private svizzere, che per molto tempo hanno fatto leva soprattutto su un loro punto di forza: la propria capacità di nascondere  alel autorità tribtarie le ricchezze dei cittadini stranieri.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

La resilienza delle private bank svizzere

Il “rinascimento” di Pimco

Financial Times: le private bank non tengono il passo

Ti può anche interessare

Abraaj Group prende l’ex McKinsey deBoer

Nel suo nuovo ruolo, de Boer supervisionerà gli investimenti impact della compagnia. ...

Il wealth management spinge i conti di Ubs

La divisione di international wealth management spinge i conti di Ubs. La banca elvetica ha chiuso i ...

Anno record per Bns

L’esercizio 2017 è andato in archivio con numeri record per Bns (Banca nazionale svizzera). S ...