Addio al presidente di Banca del Fucino

A
A
A

E’ morto nei giorni scorsi, all’età di 93 anni, Alessandro Torlonia, quinto principe del Fucino e principe di Canino e Musignano. Torlonia era il presidente della banca di famiglia.

Chiara Merico di Chiara Merico2 gennaio 2018 | 14:30

E’ morto nei giorni scorsi, all’età di 93 anni, Alessandro Torlonia, quinto principe del Fucino e principe di Canino e Musignano. Torlonia era il presidente della banca di famiglia, la Banca del Fucino: era pronipote dell’omonimo bisnonno che bonificò l’area, creando una ricchezza enorme e modificando l’economia di un’intera regione. Il principe era noto anche per essere il proprietario della splendida villa Albani sulla Nomentana, e soprattutto dei 620 marmi Torlonia, la più ricca collezione privata al mondo di originali romani e greci. I funerali sono stati celebrati sabato 30 dicembre nella chiesa di Santa Maria alla Traspontina.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Se il gestore hedge torna in banca

I grandi gruppi finanziari tendono a riassumere manager provenienti dal mondo degli hedge fund. ...

Trilantic Europe cede il 25% di Betty Blue a Elisabetta Franchi

Trilantic Europe aveva investito in Betty Blue nel dicembre 2013 e aveva supportato la società in u ...

Banca Finnat, accordo con Amissima Vita

Il primo prodotto collocato sarà una soluzione di investimento con sottostante Gestione Separata, ...