Addio al presidente di Banca del Fucino

A
A
A

E’ morto nei giorni scorsi, all’età di 93 anni, Alessandro Torlonia, quinto principe del Fucino e principe di Canino e Musignano. Torlonia era il presidente della banca di famiglia.

Chiara Merico di Chiara Merico2 gennaio 2018 | 14:30

E’ morto nei giorni scorsi, all’età di 93 anni, Alessandro Torlonia, quinto principe del Fucino e principe di Canino e Musignano. Torlonia era il presidente della banca di famiglia, la Banca del Fucino: era pronipote dell’omonimo bisnonno che bonificò l’area, creando una ricchezza enorme e modificando l’economia di un’intera regione. Il principe era noto anche per essere il proprietario della splendida villa Albani sulla Nomentana, e soprattutto dei 620 marmi Torlonia, la più ricca collezione privata al mondo di originali romani e greci. I funerali sono stati celebrati sabato 30 dicembre nella chiesa di Santa Maria alla Traspontina.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Goldman Sachs rafforza il private equity

La banca d’affari americana vuole puntare sugli investimenti nelle piccole e medie aziende ...

I finalisti dei PRIVATE Banking Awards: categoria Digital Focus

Si alza il velo sui finalisti dei PRIVATE Banking Awards, che verranno assegnati il 22 novembre pro ...

Hedge fund, volano gli Etf

Oltre nove professionisti senior su 10 (92%) che operano nel settore degli hedge fund si aspettano u ...