Anno record per Bns

A
A
A
Private di Private10 gennaio 2018 | 09:21

L’esercizio 2017 è andato in archivio con numeri record per Bns (Banca nazionale svizzera). Secondo il dato preliminare, ha infatti messo a segno un utile di 54 miliardi di franchi, più del doppio del 2016. Benefici sono arrivati dall’indebolimento del franco, grazie al quale Bns ha generato utili sulle posizioni in valuta estera .

Anche le materie prime hanno dato il loro contributo: infatti, con le disponibilità d’oro (che si è rafforzato), l’istituto ha messo a segno una plusvalenza di 3 miliardi, uno in più dell’utile generato dalle posizioni in valuta elvetica. Il precedente record raggiunto dalla BNS – 38,3 miliardi di franchi – risale al 2014, dopo la perdita di 9,1 miliardi registrata l’anno precedente.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Nove mesi in crescita per Vontobel

Il wealth management spinge i conti di Mediobanca

Ersel, l’utile balza del 60%

Ti può anche interessare

Bcp paga i debiti

Superato il momento difficile, per il Banco Comercial Português è il momento di saldare i debi ...

Creatività artigianale

“Made in…” è una denominazione che può voler dire molto o non significare nulla. Soggetta al ...

La Brexit? Un’occasione per le banche asiatiche

Dbs, il più grande gruppo finanziario di Singapore, allargherà le proprie attività di private ban ...