Credem, Rondini a capo del private banking

A
A
A

Il manager lavora in Credem dal 1990, e all’interno del gruppo ha ricoperto importanti ruoli manageriali con crescenti responsabilità.

Chiara Merico di Chiara Merico28 febbraio 2018 | 09:43

LA NOMINA – Gianluca Rondini (nella foto) è stato nominato nuovo responsabile del private banking di Credem, gruppo con oltre 6.500 dipendenti. Rondini lavora in Credem dal 1990, e all’interno del gruppo ha ricoperto importanti ruoli manageriali con crescenti responsabilità. Da 12 anni si occupa di private banking e ha ricoperto il ruolo di capo mercato private in Credem e di direttore commerciale del canale private banking in Banca Euromobiliare. Rondini avrà l’obiettivo di sviluppare ulteriormente l’area dedicata alla gestione dei grandi patrimoni, che a fine 2017 contava oltre 19 miliardi di euro di asset complessivi e 250 private banker su tutto il territorio nazionale. In particolare, per il 2018 il focus sarà sull’aumento della quota di mercato del canale private banking puntando su un modello di servizio esteso a tutti i bisogni del cliente, nella massima collaborazione con filiali e centri imprese.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Derivati, vittoria in tribunale del Credem e dello Studio Zitiello

Stop di 60 giorni per un cf ex Credem

Credemholding, dividendo stabile a 1,75 euro

Banca Euromobiliare, poker di cf nell’area di Bisi

Credemleasing, nuovi contratti col turbo

Che bello lavorare in Credem

Pallavolo, schiacciata vincente di Credem

Credem finanzia lo Stato di ebbrezza (al cinema)

Franzoni (Credem): “Così crescerà la nostra rete”

Credem, fondi e polizze trainano la raccolta

Credemholding, vola l’utile nel 2017

BLUERATING in edicola: “Spirito di squadra”

Reti Credem, Benetti in cabina di regia

Da Credem mezzo miliardo alle imprese italiane

Consulenti: Credem vince su CheBanca!

Multiproprietà non autorizzate e altre violazioni, radiato ex Fideuram ISPB e Credem

Credem, volano utili e dividendo

Nozze col Credem? Banco Desio risponde picche

Credem, largo ai giovani e 250 nuove assunzioni

Credem, patrimonio ancora più solido

Credem, ecco la superdivisione dedicata ai privati

Credem, utile in crescita per la holding

I fondi di Capital Group nella rete del Credem

Credem, Euromobiliare Am Sgr diventa management company per la Sicav lussemburghese

Credem chiude il 2017 con 21 nuovi ingressi

Janus Henderson, coppia di sicav nella rete del Credem

Credem ingaggia Tinti e va a caccia di 130 consulenti finanziari

Credem, corre l’utile del leasing

Credem, Moody’s conferma il rating

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Consulenza, Credem mette il turbo

Consulenti, è guerra tra Credem e CheBanca!

Credem, Alfieri nominata amministratore

Ti può anche interessare

Grana giudiziaria per Julius Baer

Secondo quanto riportato da alcuni media svizzeri, la Finma (corrispondente alla nostra Consob) avr ...

Julius Baer fa rotta sulla Thailandia

Nuova tappa dell’espansione internazionale di Julius Baer. La private bank svizzera ha siglat ...

Svizzera, private banking col fiato corto

Secondo uno studio di Roland Berger, molti operatori del settore dovranno ristrutturarsi per sopravv ...