Consulenti – Al via la partnership Prometeo-La Centrale Finanziaria

A
A
A
di Marcella Persola 11 Febbraio 2009 | 11:00
Creare maggiori sinergie nell’ambito della mediazione creditizia. Con questo obiettivo nasce la joint venture tra La Centrale Finanziaria Generale e Gruppo Prometeo. Cupane vicepresidente di Progresso.

Accordo nell’ambito della mediazione creditizia tra La Centrale Finanziaria Generale e il Gruppo Prometeo. La joint venture prevede che la società presieduta da Giancarlo Elia Valori, ossia La Centrale Finanziaria Generale attraverso la controllata CashPoint rilevi il 60% del capitale di Progresso Spa, rete dei comediatori di Gruppo Prometeo Spa; quest’ultima
manterrà una partecipazione del 40%.

L’obiettivo dell’accordo è quello di consentire a Progresso di consolidare la sua posizione di leadership nella mediazione creditizia, grazie alle sinergie che le due società potranno sviluppare. Si stima che nel 2009 Progresso possa realizzare un volume intermediato pari a 100 milioni di euro, rispetto ai 60 milioni di euro già realizzati nel 2008, in controtendenza
a un mercato del credito al consumo in decisa contrazione.

Progresso sarà guidata dall’amministratore delegato Andrea G. Moscatelli, dal presidente Giorgio Florita e dal Vicepresidente Giancarlo Cupane. Completano il board gli amministratori Angelo Vottero e Franco Todisco.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mediatori creditizi – Per Assocred l'emendamento è migliorabile

Assocred risponde a Fimec- Fiaip: non è vero che l'80% dei mediatori è a rischio

NEWSLETTER
Iscriviti
X