Banche – Generali, raccolta netta a 44 milioni

A
A
A
di Marcella Persola 16 Febbraio 2009 | 08:00
Gennaio in ripresa per Banca Generali. La raccolta netta è stata positiva per 44 milioni. Per Girelli è stato merito della rete che dimostra determinazione.

Inizio sotto un buon auspicio il nuovo anno per Banca Generali. La raccolta netta totale del gruppo guidato da Giorgio Girelli nel mese di gennaio è stata positiva per 44 milioni, di cui 40 realizzati da Banca Generali e 4 da Banca BSI Italia.

A influire sul dato secondo la società è stata la strategia attuata nei mesi precedenti, ossia di personalizzazione della consulenza con l’obiettivo primario di proteggere il capitale della clientela. In questa logica nel mese di gennaio i prodotti assicurativi hanno continuato a incontrare un buon riscontro della clientela (il dato è di 70 milioni la nuova produzione del mese) grazie a un’offerta di prodotti ampia, sicura e trasparente.

Giorgio Girelli, amministratore delegato, ha dichiarato: «Riteniamo che sia un buon inizio d’anno per due motivi: innanzitutto perché la rete dimostra di essere partita con la giusta determinazione per affrontare un anno che si prospetta ancora impegnativo. In secondo luogo, perché ci conferma il positivo riscontro della clientela sia nuova che esistente alle nostre proposte di investimento».

In recupero anche i fondi comuni con un contributo positivo in particolare dai prodotti lussemburghesi sia a livello di fondi di fondi con una raccolta netta pari a 13 milioni, sia a livello di Sicav con 7 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X