Banche – Ing perdita di oltre 3 miliardi nel quarto trimestre

A
A
A
di Marcella Persola 18 Febbraio 2009 | 09:50
Ing è pronta a cedere asset per ridurre i rischi e concentrarsi solo sulle attività retail. Il quarto trimestre chiude in perdita di 3,7 miliardi, ma il presidente esclude la ricerca di nuovi capitali.

Difficoltà per ING. La banca olandese ha annunciato una perdita di 3,7 miliardi di euro nel quarto trimestre a causa delle svalutazioni. Il presidente del gruppo finanziario olandese, Jan Hommen, ha sottolineato che non è in cerca di nuovi capitali ma che il gruppo metterà in atto una riorganizzazione.

L’intero esercizio termina con una perdita di 729 milioni di euro, più di quanto anticipato lo scorso mese, contro stime di quattro analisti di 858 milioni. «La nostra strategia di fondo, che si occupa dei risparmi e degli investimenti della clientela retail, è una solida base per il futuro, ma dobbiamo ridurre la complessità del gruppo focalizzandoci su meno businesses e meno mercati», ha detto il presidente.

Il gruppo bancario e assicurativo, che lo scorso ottobre ha ottenuto una iniezione di capitale da 10 miliardi di euro dallo stato olandese, vuole cedere asset per ridurre i rischi e concentrarsi sulle attività retail e i prodotti di investimento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ING, lo smart working arriva in filiale

Ing, in Italia lo smart working è il futuro

Il risparmio ai tempi del coronavirus: i tre nuovi trend in Europa e in Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X