Assicurazioni – AXA l'utile scende dell'83%

A
A
A
di Marcella Persola 19 Febbraio 2009 | 11:30
Risultati negativi per il colosso francese dell’assicurazione AXA. La compagnia guidata da Henri De Castries ha chiuso il 2008 con un utile netto di 923 milioni.

Dopo i risultati non etusiasmanti di ieri pronunciati da Fondiaria Sai e dalla controllata Milano Assicurazioni, ora arrivano i primi segnali di difficoltà anche da oltralpe.

Il colosso assicurativo francese AXA ha chiuso il 2008 con un utile netto di 923 milioni, cedendo l’83% rispetto al risultato dello scorso anno. Il risultato sconta la svalutazione di asset e la flessione del ramo vita (fatturato -4%).

Il gruppo, che nel 2008 ha realizzato un +2,6% del fatturato che è salito a 91,2 miliardi prevede per il 2009 “risultati operativi solidi“ nel ramo danni mentre “una base di asset piu’ ristretta a inizio esercizio impattera’ negativamente il ramo vita, risparmio e l’asset management“.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, assicurazioni europee: ecco le top picks di JP Morgan

Generali si affaccia sul dossier di CF Assicurazioni

Assicurazioni nel mirino del fisco, inchiesta a Milano

NEWSLETTER
Iscriviti
X