Assicurazioni – Allianz perdita netta di 2,4 miliardi

A
A
A
di Marcella Persola 26 Febbraio 2009 | 10:08
Nonostante i cattivi risultati per il ceo Diekmann il gruppo assicurativo resta un partner solido e stabile per i clienti.

Si chiude con una perdita netta di 2,44 il 2008 del gruppo assicurativo Allianz. Il risultato conseguito è dovuto in particolare alle perdite della ex controllata bancaria Dresdner Bank.

Nell’ultimo trimestre dell’anno scorso la perdita netta é stata di 3,11 miliardi. Senza tener conto di Dresdner Bank, Allianz avrebbe registrato un utile di 4 miliardi nello scorso esercizio, mentre nel quarto trimestre 2008 la perdita sarebbe stata di 183 milioni. L’utile operativo è stato di 7,4 miliardi contro i 10,3 miliardi del 2007.

Michael Diekmann «Allianz rimane solida, un partner finanziario stabile per i clienti, azionisti ed impiegati. La nostra offerta nel 2009 continuerà a focalizzarsi nell’efficienza operativa e nell’offerta di prodotti che forniscono sicurezza nel lungo termine – questo è il nostro core business».

Il board del management ha proposto un dividendo di 3,50 euro per azione.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Allianz Bank FA, Galeotti al timone del Wealth & Corporate Advisory

Allianz: nel 2020 il patrimonio finanziario degli italiani vola a +100 mld

Allianz, tutto fatto per Aviva Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X