Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il contratto di cessione di credito

A
A
A
di Chiara Merico 13 Febbraio 2017 | 14:26
La risposta esatta alla domanda pubblicata venerdì, a proposito delle obbligazioni cum warrant, era quella contraddistinta dalla lettera D.

RISPOSTA “D” – La risposta esatta alla domanda pubblicata venerdì, a proposito delle obbligazioni cum warrant, era quella contraddistinta dalla lettera D. La riproponiamo qui di seguito.

Le obbligazioni cum warrant:

A: obbligano il possessore a convertire il titolo obbligazionario in azionario
B: prevedono la corresponsione di un dividendo
C: si estinguono con l’esercizio del warrant
D: danno all’obbligazionista la facoltà di effettuare un investimento in azioni

NUOVO QUESITO – La domanda di oggi nell’ambito della nostra training class dedicata alla formazione dei consulenti finanziari riguarda il contratto di cessione di credito. Mettetevi alla prova e tornate domani a verificare la risposta.

Nel contratto di cessione di credito a titolo oneroso il cedente risponde della solvenza del debitore?

A: Il cedente risponde sempre della solvenza del debitore
B: Il cedente risponde della solvenza del debitore solo se il cessionario ha proposto le sue istanze entro sei mesi
C: Il cedente non risponde mai della solvenza del debitore
D: Il cedente risponde della solvenza del debitore solo se ne abbia assunto espressamente la garanzia

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice deontologico Anasf

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il risparmio amministrato

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con la prova valutativa

NEWSLETTER
Iscriviti
X