Le collezioni d'arte a Milano

A
A
A
di Stefano Porrone 1 Aprile 2009 | 10:20
Dal 31 marzo al 5 aprile, nell’ottocentesco palazzo della Permanente di Milano avrà luogo COLLEZIONE D’ARTE antica moderna e alto antiquariato, giunta alla seconda edizione e subito diventata un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati del settore e per quelli che cercano anche una intelligente forma di investimento

I protagonisti di Collezioni d’Arte sono 54 tra i migliori antiquari d’Europa, alcuni da tempo esperti del mercato, altri giovani e appassionati, entrati nel gotha del mercato antiquariale per l’eccellenza delle loro proposte.
Con la loro competenza e la loro passione, gli antiquari scrivono la storia dell’arte ancora prima degli studiosi tout court. Collezionisti essi stessi, sono capaci di avvicinare al gusto di collezionare i neofiti e di ben consigliare coloro che già hanno fatto del collezionismo un piacere in equilibrio tra la felicità di possedere una bella opera e la sicurezza di un acquisto che aumenta il suo valore nel tempo.
Il loro muoversi di oggetto in oggetto, di opera d’arte in opera d’arte ricostruisce e conserva con pazienza quotidiana un patrimonio storico e artistico mondiale di inestimabile valore. Le loro collezioni sono il mercato dell’Arte: passioni e interessi che non possono venir meno nemmeno nel XXI secolo perché rappresentano uno stile di vita che supera i consumi, le mode e le tendenze di un mondo incerto e ansioso, per cercare appagamento nella bellezza.
Collezioni d’Arte alla Permanente vuole essere il luogo dove l’emozione si coniuga con la logica, dove si parleranno le molte lingue in cui si declina attualmente il mercato: antico e moderno, le arti maggiori, quelle applicate e decorative. Queste lingue, seppur diverse, si parlano, perché quello che comunicano ha un significato universale: l’arte e il bello. Un linguaggio naturale al collezionismo internazionale, di lunga data e tradizione, ai collezionisti “in nuce”, ai curiosi intellettuali e alle persone attratte dal fascino di un pezzo “diverso”, in grado di personalizzare il più minimalista degli arredi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Arte da condividere

Eredità di valori

Maastricht: Per 10 giorni capitale mondiale dell’arte

NEWSLETTER
Iscriviti
X