Banche – Anselmi, applausi da Fabi-Fiba

A
A
A
di Fabio Coco 1 Aprile 2009 | 12:30
Stanno per scadere i termini per presentare le liste per la presidenza di Bipiemme. Il presidente uscente Roberto Mazzotta potrebbe riproporsi con una sua lista, al fine di ostacolare la candidatura di Beniamino Anselmi, appoggiato dal sindacato dei dipendendti-soci.

Roberto Mazzotta, presidente della Popolare di Milano, al fine di dare una continuità al vertice, con ogni probabilità sembra intenzionato a ricandidarsi alla presidenza del Gruppo con una propria lista.

Secondo le indiscrezioni riportate da MF, Mazzotta sarebbe intenzionato ad opporsi all’eventuale candidatura di Beniamino Anselmi, ex ad del Banco di Sicilia.

Anselmi gode dell’appoggio dei due raggruppamenti di maggioranza relativa all’interno dell’associazione Amici della Bipiemme, ovvero Fabi e Fiba, proponendosi come candidato ideale. Peraltro, anche la Fisac (Federazione Italiana Sindacale Lavoratori Assicurazione e Credito) ha dato il suo sostegno al banchiere piacentino, le uniche associazioni che devono ancora pronunciarsi sono Uilca e Dircredito.

Se l’idea di un personaggio che gode dell’appoggio dei sindacati può far colpo sull’assemblea della Bpm, in diversi sarebbero favorevoli ad un rinnovo della presidenza di Mazzotta per un altro anno, con il “rivale” Anselmi nel ruolo di vicepresidente.

Ad ogni modo, nulla vieta che la candidatura del banchiere di Piacenza salti e che Fabi e Fiba possano proporre un’altra candidatura.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banco Bpm, Castagna: il terzo polo non ci ossessiona

Banche: diminuiscono le società, aumentano gli utili

Cimbri, l’ascesa del condottiero del Multiasset

NEWSLETTER
Iscriviti
X