Nuovo esame promotori finanziari: 314 iscritti, 9 promossi

A
A
A
di Redazione 1 Aprile 2009 | 13:30
Sono questi i risultati emersi dalla prima sessione d’esame svolta ieri nelle città di Bari, Firenze e Milano. Le prove previste per oggi e domani non si svolgeranno per la mancanza di candidati.

Si è svolta ieri a Bari, Firenze e Milano la prima sessione del nuovo esame per l’ammissione all’albo dei promotori finanziari. Era un appuntamento importante per le numerose novità in campo. Si tratta, infatti, della prima sessione dell’era APF (il nuovo Organismo che ha sostituito la Consob nelle attività di gestione dell’albo di categoria) e della prima sessione dell’esame unico (solo scritto, composto da 60 domande).

Gli aspiranti promotori finanziari che hanno avuto il coraggio di affrontare la nuova prova sono stati 314: 53 iscritti alla sezione VIII di Bari, 77 alla sezione V di Firenze e 184 alla sezione II di Milano. Dei 314 convocati se ne sono presentati quasi 290 (72 a Firenze, 165 a Milano e quasi 50 a Bari), ma l’esame è stato superato solo da 8 persone (1 a Bari, 1 a Firenze, 7 a Milano).

Questi sono i primi dati ufficiali della nuova era APF, dal momento che le prove previste per oggi e domani sempre a Bari, Firenze e Milano non si svolgeranno per la mancanza di candidati iscritti. E anche se statisticamente il dato può apparire allarmante (solo il 2,5% degli iscritti ha superato l’esame, ovvero risposto almeno all’80% delle domande del test), in verità deve essere visto come l’inevitabile conseguenza delle novità firmate dell’Organismo presieduto da Giovanna Giurgola Trazza.

“E’ importante sottolineare che questi candidati sono stati molto coraggiosi – hanno fatto sapere dalla sezione VIII di Bari dell’APF – Gli aspiranti promotori finanziari hanno affrontato il nuovo esame con molta serietà e, anche se è bassa la percentuale di coloro che hanno risposto almeno all’80% delle domande, sono stati molti quelli che hanno superato il 60% e il 70% del test (livelli che in passato avrebbero consentito di essere ammessi all’orale, ndr). Tutto questo conferma la selettività del nuovo esame”. Inoltre, dalla sezione di Bari, fanno sapere che gli aspiranti pf hanno molto apprezzato la trasparenza delle commissioni e il “vento nuovo” dell’era APF.

Per fare un primo bilancio del nuovo esame sarà però necessario aspettare almeno la conclusione della prima sessione (l’ultima prova è prevista per il 7 maggio a Palermo, Roma e Venezia). Un bilancio che potrà essere considerato positivo se si registrerà almeno un 30% di promossi tra gli iscritti.

Se volete esprimere la vostra opinione, scriveteci!

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ConsulenTia18/Conti Nibali (Ocf): “L’Albo di tutti i consulenti”

La debolezza controllata della sterlina

Ecco la conferma, nasce l’OCF

NEWSLETTER
Iscriviti
X