Promotori Finanziari – Credem e Banca Sara regine del reclutamento

A
A
A
di Matteo Chiamenti 2 Aprile 2009 | 07:50
Se si osservano i dati Assoreti si scoprirà che i maggiori incrementi di personale sono per Banca Sara, mentre Credem appare come la più costante, pur senza exploit. Complice un trend generale di rafforzamento dell’organico piuttosto limitato.

C’erano una volta le assunzioni. Il mondo finanziario era baluardo di solidità. Ora invece, sono nettamente maggiori i tagli al personale piuttosto che gli incrementi dello stesso. Un’immagine che viene ribadita dall’analisi dei dati Assoreti (di febbraio) sul numero di promotori finanziari per società. Poche le eccezioni e una sola realtà davvero fuori da coro, ovvero Credem.

Dopo aver ottenuto il terzo posto mensile per raccolta netta complessiva, con oltre 67 milioni di Euro, Credem mostra forse il dato più solido (non il primo in termini assoluti mensili, ma il più alto tra le società che hanno chiuso con incrementi di pf sia il mese di gennaio che di febbraio) per afflussi di personale. Nel gennaio 2008 eravamo fermi a quota 802 promotori mentre ora gli ingressi sono stati 22, portando le unità complessive a 824. Inoltre, se spostiamo l’arco temporale di analisi di un ulteriore mese (considerando quindi come punto di partenza dicembre) gli afflussi totali sono di 32 promotori (10 tra dicembre e gennaio), confermando un buon trend.

Banca Sara tra gennaio e febbraio ha regalato il dato sorprendente di 60 ingressi (miglior dato assoluto per l’arco gennaio/febbraio), portandosi a quota 419 pf. Una notizia che contrasta fortemente con i 6 deflussi avvenuti tra dicembre e gennaio, ma che sicuramente indica una chiara volontà di rafforzamento dell’organico da parte della società.

Se allarghiamo il nostro zoom però, sono ben poche le società che aumentano il proprio organico. Su 24 società analizzate soltanto 7, incluse Banca Sara e Credem, optano per una politica di ingressi. Per la precisione sono Az investimenti sim, Sanpaolo invest sim, Alto adige banca – sudtirol bank, Veneto banca.e Bancapulia. Poche ma,si spera, buone.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Credem, il miglior posto dove lavorare per un cf

Credem, la Silicon Valley nel portafoglio

Credem, al via i seminari sui leader d’opinione

NEWSLETTER
Iscriviti
X