Esame APF, misure straordinarie per il terremoto

A
A
A
Avatar di Redazione 6 Aprile 2009 | 15:44
L’Organismo per la tenuta dell’Albo dei promotori finanziari ha annunciato provvedimenti speciali in aiuto ai candidati della Sezione X (Marche e Abruzzo) che dovranno sostenere domani e dopodomani l’esame per l’ammissione all’albo.

A causa del terremoto delle ultime ore, l’Organismo per la tenuta dell’albo dei promotori finanziari (APF) ha stabilito che i candidati che avranno difficoltà a raggiungere la sede di Ancona nelle giornate di domani (7 aprile) e dopo domani (8 aprile), per sostenere l’esame, potranno accedere alla sessione succesiva della sezione X, prevista per il 17 giugno sempre ad Ancona.

Eventualmente i candidati potranno anche valutare l’ipotesi di sostenere l’esame in una sezione differente segnalando la richiesta direttamente all’Organismo che, salvo verifiche tecniche, provvederà all’iscrizione dell’aspirante pf che, naturalmente, non sarà tenuto a pagare nuovamente il contributo spese.

Il provvedimento non riguarda solo i 15 aspiranti pf residenti in Abruzzo (di cui 2 residenti nella provincia de L’Aquila) ma tutti i candidati iscritti all’esame del 7 e dell’8 aprile ad Ancona.

Domani sarà chiamati all’appello anche i candidati della sezione VI (Lazio e Sardegna). L’esame si svolgerà nella sede di Cagliari e non in quella di Roma (dove invece la prima sessione è prevista per il 5, 6 e 7 maggio).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ConsulenTia18/Conti Nibali (Ocf): “L’Albo di tutti i consulenti”

La debolezza controllata della sterlina

Ecco la conferma, nasce l’OCF

NEWSLETTER
Iscriviti
X