Sculture di luce

A
A
A

La nuova mostra dell’Hangar Bicocca è dedicata alle straordinarie sculture di luce di Anthony McCall.Questa serie di Solid Light Films (film di luce solida) dimostra la pratica multi-disciplinare di McCall: installazione, film, scultura e performance si sovrappongono e creano un dialogo con lo spazio industriale di Hangar Bicocca – uno dei pochissimi spazi espositivi al mondo che per le sue dimensioni può ospitare queste installazioni.

Stefano Porrone di Stefano Porrone8 aprile 2009 | 14:30

Le opere che verranno esposte sono in gran parte inedite e datate dal 2004 al 2009, delle quali un’opera in particolare e’ stata concepita e prodotta espressamente per l’Hangar Bicocca.

Prima del 2004 Anthony McCall ha utilizzato esclusivamente forme orizzontali. “Ma – spiega l’artista – c’è una grande differenza nel rapportarci a installazioni verticali od orizzontali: nelle forme orizzontali lo spettatore si muove intorno e attraverso ogni singola parte dell’oggetto proiettato e la sorgente luminosa è al livello degli occhi; le forme verticali invece si elevano verso l’alto, fino a cinque volte la nostra altezza, perciò l’osservatore può occupare soltanto la parte inferiore della scultura e guardare il tunnel di luce sopra di sé. In entrambi i casi, le membrane di luce, e quindi anche gli spazi creati da quella luce, sono visibili grazie ai movimenti della foschia e alle spirali che talvolta si formano e che guidano l’occhio fino al punto in cui svaniscono nella lente del proiettore.”

I lavori verticali Breath I e Breath II (2004), Breath III (2005), Between You and I (lavoro del 2006 presentato per la prima volta alla Round Chapel di Londra), Expecting e Meeting you Halfway (2009), rappresentano una esplorazione delle possibilità di descrizione astratta del corpo o delle interazioni tra i corpi.
Scopo di McCall è aprire radicalmente l’oggetto d’arte ad un’esperienza fenomenologia e di durata nel tempo.
Ogni opera che prende forma in una proiezione si basa su una complessa progettazione scientifica che coinvolge matematici e programmatori ed ha i suoi fondamenti in formule matematiche, equazioni algebriche e assiomi geometrici. Le proiezioni avvengono nello spazio oscurato, ma non sono del tutto silenziose: il rumore del proiettore, il mormorio del pubblico, i movimenti corporei creano una sorta di colonna sonora speciale che rende suggestiva e particolare l’esperienza del visitatore.

Hangar Bicocca, via Chiese 2, Milano
Fino al 21 Giugno 2009 – Orari: tutti i giorni 11-19, giovedì 14.30-22, chiuso il lunedì


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Arte da condividere

Eredità di valori

Maastricht: Per 10 giorni capitale mondiale dell’arte

Il Lotto sbanca le scuderie

Gli impressionisti di Sotheby’s e la beneficenza

The Italians re di Londra

Bronzino, pittore e poeta di corte

Lehman Brothers, all’asta i tesori per pagare i debiti

“I colori del buio. I Caravaggeschi nel patrimonio del Fondo Edifici di Culto”.

Basilea, capitale mondiale dell’arte

L’arte moderna di Sotheby’s a Milano

Maastricht, capitale mondiale dell’arte

Natura e simbolo dal ‘600 a Van Gogh

Da Sotheby’s New York all’asta gli antichi maestri

In asta il Leonardo d’america

Arte – San Giovanni di Leonardo a Milano

MILANO, Grattacielo Pirelli, la regione dà luce all’arte

Quattro secoli di capolavori dalla Fondazione Longhi a Padova

Dodici vedute veneziane nel museo dell'antiquario della famiglia Agnelli

Capolavori Italiani in asta a londra

Fondazione Antonveneta con Telemaco Signorini in mostra a Padova

Finarte vince la gara per l'asta Alitalia

Emilio Longoni alla GAM di MIlano

Attacca col Tè la Gioconda, arrestata turista Russa

Ferragosto a milano? Festeggiamo Napoleone in uno dei musei più belli del mondo

Tentata estorsione ai danni di Sotheby's

C'è crisi? E Christie's punta sull'iPhone

Arte – De Niro truffato per 1 milione di dollari

Art 40 Basel: qualità eccezionalmente elevata, ottimi risultati

Basilea capitale del mercato dell'arte

Ferrari: asta record per una 250 Testa Rossa

Tiene l'arte moderna in asta ieri da Sotheby's

L'Italia dell'arte cede il passo agli Stati Uniti

Ti può anche interessare

Elezioni Anasf, il primo schieramento si presenta

Le liste Anasf riparte – Etica, qualità, competenza di Foti, Conti Nibali e Giannini Guazzugli u ...

Dossier reclutamento: Fideuram

L’anno è iniziato da poco e come vuole la tradizione, una volta messi da parte i numeri del bilan ...

Cari consulenti, svegliate quei risparmi

Troppi financial advisor incontrano di rado la clientela. E così 1.400 miliardi sono fermi in banca ...