Banca BSI, utile a 101 milioni di franchi svizzeri

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 8 Aprile 2009 | 12:20
Conclusasi l’integrazione di Banca del Gottardo, Banca BSI chiude in utile il 2008, grazie anche l’acquisizione netta di patrimonio provenienti dalla banca elevetica. E continua il processo di espansione e reclutamento.

Chiude l’anno 2008 in positivo BSI. La Banca Svizzera Italiana ha annunciato di aver registrato nel corso del 2008 un utile netto di 101 milioni di franchi svizzeri, utile lordo è stato invece pari a 178 milioni di franchi svizzeri e risente anche degli oneri relativi all’incorporazione di Banca del Gottardo, pari a 167 milioni.

Al 31 dicembre i patrimoni in gestione si sono attestati a 78,2 miliardi. Un risultato che ha risentito positivamente dell’influenza di BSI, in quanto l’acquisizione netta di patrimoni è stata pari a 6,6 miliardi. A livello di ricavi invece i risultato evidenzia un flusso pari a 904 milioni di franchi svizzeri. Il risultato da operazioni su interessi è stato pari a 247 milioni di franchi svizzeri mentre il risultato da operazioni in commissione e da prestazioni di servizio si è attestato a 541 milioni di franchi, il risultato da operazioni di negoziazione ha registrato un valore positivo di 40 milioni di franchi, mentre il risultato degli altri proventi ordinari è stato pari a 76 milioni di franchi svizzeri.

La banca più antica del Canton Ticino ha sottolineato che nel corso del 2008 ha proseguito l’attività di reclutamento soprattutto nell’area consulenza alla clientela, rafforzando la presenza sia in Italia, sia all’estero. E l’attività di espansione non intende fermarsi tanto che è stato aperto un ufficio di rappresentanza nel Bahrain.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Tremonti, Scudo Fiscale e l'incubo della Svizzera

NEWSLETTER
Iscriviti
X