Sanpaolo Invest, gestito in affanno

A
A
A
di Marcella Persola 8 Aprile 2009 | 13:20
Con 1091 promotori finanziari la rete interamente controllata da Banca Fideuram ha registrato un flusso negativo di raccolta netta nel segmento gestito. Cala il comparto dei fondi e sicav mentre la liquidità resta positiva.

Con una raccolta netta passata da 359,5 migliaia di euro a 6,392 milioni di euro, Sanpaolo Invest ingrana la marcia nel mese di febbraio 2009. A livello di gestito la società interamente controllata da Banca Fideuram perde terreno registrando un flusso negativo pari a -1,142 milioni contro i 6,581 milioni del mese di gennaio.

Cambia totalmente l’andamento dell’amministrato che passa da un flusso negativo di -6,22 milioni nel mese di gennaio a +7,534 milioni nel mese di febbraio.In tale segmento resta positiva la liquidità con 65,113 milioni mentre il comparto titoli registra -57,578 milioni.

Nel segmento del gestito il comparto fondi e sicav registra un calo passando da 40,163 milioni a 17,214 milioni. Migliora invece il comparto assicurativo passato da -10,730 milioni a -5,158 milioni. In calo invece il settore previdenziale che scende a 319,9 migliaia contro gli 852,2 migliaia di euro.

La rete caratterizzat da un approccio multi-brand è composta da 1091 promotori finanziari, i quali hanno un portafoglio pro-capite, secondo i dati Assoreti relativi a dicembre 2008, pari a circa 9 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram, gli incentivi ai consulenti

Consulenti, Fideuram ISPB li coccola e li porta alle Maldive

Consulenti, così si lavora in Fideuram ISPB

NEWSLETTER
Iscriviti
X