Banche – Minolfi lascia il Banco Popolare

A
A
A
di Marcella Persola 9 Aprile 2009 | 08:15
Il manager abbandona consensualmente il Gruppo dopo esservi entrato nel lontano 2003 come direttore generale di Banco Popolare di Verona e Novara e averne seguito tutte le vicissitudini.

Massimo Minolfi ha lasciato il Banco Popolare. Lo ha annunciato una nota del gruppo dove si rileva che il rapporto si è concluso consensualmente.

Minolfi è entrato nel gruppo nel 2003, in qualità di direttore generale del Banco Popolare di Verona e Novara, per poi assumere nel luglio 2007 il ruolo di direttore generale corporate del Gruppo Banco Popolare e di amministratore delegato della Banca Popolare di Lodi S.p.A. Attualmente ricopriva l’incarico di direttore generale unico del Banco Popolare.

Minolfi tra l’altro ha fatto parte del board di Banca Italease S.p.A. e dell’ex Credito Italiano. Ha una lunga esperienza bancaria alle spalle in quanto ha ricoperto diversi incarichi in molti istituti italiani, tra i quali Banca Popolare di Lodi, Efibanca S.p.A, oltre che essere stato presidente e ceo di Unicredit Factoring S.p.A.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, l’allerta è massima. Le blue chip sotto i riflettori

Ftse Mib, massima attenzione ai supporti. Le blue chip sotto i riflettori

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

NEWSLETTER
Iscriviti
X