Banca Network si chiude in difesa, crolla il gestito

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 9 Aprile 2009 | 15:01
Cresce la raccolta ma cala rispetto al mese di gennaio il segmento del risparmio gestito. Con il comparto fondi e sicav ancora in negativo. Intento la struttura attua un aumento di capitale di 35 milioni.

Con una rete composta da 791 promotori finanziari la rete guidata da Banca Network ha raccolto nel mese di febbraio un flusso positivo di 26,77 milioni suddiviso in 427.200 euro in gestito e 26,343 milioni nell’amministrato. Rispetto al mese di gennaio, la cui raccolta era stata pari a 20,671 milioni, la rete perde terreno nel gestito. Infatti nel mese di gennaio il risultato in questo comparto era pari a 21,704 milioni contro il flusso negativo dell’amministrato pari a -1,033. Si potrebbe dire utilizzando una metafora calcistica che Banca Network si è chiusa in difesa.

Andando nel dettaglio si scopre che il comparto fondi e sicav continua a registrare una raccolta negativa anche nel mese di febbraio (-1,820 milioni) dopo essere stato negativo anche a inizio anno (-2,212 milioni a gennaio 2009). Sono in calo anche rispetto a gennaio il segmento delle gpf passato da 18,512 milioni di gennaio a 9,670 di febbraio 2009. Inversione di rotta invece per il settore assicurativo che dopo aver registrato un flusso positivo a gennaio pari a 4,787 milioni, chiude il mese di febbraio con un flusso negativo di 7,569 milioni.

Considerando invece gli stock di dicembre 2008 si evince che il portafoglio pro-capite di un promotore di Banca Network è pari a circa 4,4 milioni di euro. In linea con quello che aveva dichiarato lo stesso Sturmann che disse di essere interessato a promotori onesti, di buona preparazione; con un buon portafoglio e un’età relativamente bassa, con la volontà di affermarsi. In quell’occasione però l’amministratore delegato affermò anche che le linee strategiche prevedevano una raccolta netta di circa 1,5 miliardi da qui al 2010 e l’inserimento di 320 nuovi promotori finanziari. Oggi invece la rete è intenta in un processo di riorganizzazione la cui prima mossa è stato l’aumento di capitale di 35 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Promotori, Aviva è pronta a dire addio a Sopaf e Banca Network

Banca Network, Bankitalia sanziona ex amministratori e sindaci

Banca Network vicina alla chiusura definitiva. Via l’a.d Lucio Di Gaetano

NEWSLETTER
Iscriviti
X