Banche – MPS interviene in aiuto dell'Abruzzo

A
A
A
di Fabio Coco 10 Aprile 2009 | 12:30
Monte dei Paschi di Siena sta istituendo un servizio di sospensione delle rate dei finanziamenti a m/l termine per le imprese ed un plafond di 500 milioni per le piccole aziende. Sospensione delle rate sul mutuo anche per le famiglie e filiali mobili dove poter prelevare ed ottenere assistenza.

Lodevole l’iniziativa di Monte dei Paschi di Siena (Mps), nel sostenere finanziariamente la popolazione abruzzese. Il Gruppo ha deciso di agevolare le aziende del territorio, così duramente colpite dal terremoto, prevedendo un servizio di sospensione delle rate dei finanziamenti a medio e lungo termine ed un plafond di 500 milioni di euro destinato alle piccole aziende.

Secondo quanto si legge dal comunicato della Banca, “sarà istituito un plafond di mezzo miliardo di euro a favore dei i commercianti e degli artigiani dei Comuni interessati”. Si attende, quindi, il Decreto del Governo che disciplini le finalità e le modalità di funzionamento del plafond istituito.

Il servizio di sospensione delle rate, fino ad un massimo di 12 mesi, “verrà realizzato, per i finanziamenti a medio e lungo termine (mutui, sov, agrari), mediante l’allungamento della vita degli stessi per un periodo corrispondente alle rate prorogate. Non verranno percepite né commissioni, né costi finanziari”.

Per quanto riguarda la solidarietà verso le famiglie colpite dalla tragedia, Mps prevede anche in questo caso delle agevolazioni “su finanziamenti, sulle condizioni economiche dei servizi e sugli strumenti di pagamento”.

In particolare, anche in questo caso si concede una sospensione delle rate, ma sul mutuo, sino a 12 mesi per i privati residenti nelle zone colpite dal sisma. Inotre, si sancisce la sospensione “della maturazione delle rate per i prestiti personali e finalizzati, senza oneri per interessi o altri costi e spese”.

”Saranno adottate tutte le misure necessarie per far fronte ai disagi più immediati che i clienti colpiti dal sisma stanno affrontando in questo momento, come i problemi relativi allo smarrimento delle carte, dei libretti degli assegni, documentazione bancaria di varia natura”.

”In aggiunta alle filiali presenti sul territorio, saranno attivate alcune “filiali mobili” dotate di Atm per permettere il prelievo di contanti e garantire ai clienti la continuità e la completezza delle informazioni sulle posizioni finanziarie. Inoltre, per il tempo che sarà necessario, a tutti i clienti delle filiali delle zone colpite verrà concesso di effettuare prelievi di contante per cassa in esenzione delle commissioni”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mps, Mussari e Vigni condannati a 7 anni

Mps, i pm chiedono 8 anni per Mussari

Mps, multati Mussari, Vigni e Baldassarri

NEWSLETTER
Iscriviti
X