Promotori Finanziari – Azimut raggiunge quota 23

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 24 Aprile 2009 | 09:30
Azimut consulenza ingaggia otto portafoglisti d’oro in Emilia Romagna. E da inizio anno i pf reclutati sono 23.

C’erano una volta i sette samurai (poi tradotti nei più commerciali magnifici sette). Kurosawa voleva valorizzare i profili di sette paladini; oggi è la volta di Azimut consulenza che rincara la dose con otto super profili che, anziché in Giappone, opereranno in Emilia Romagna e Marche.

La rete di Pietro Giuliani ha infatti deciso di puntare sui promotori finanziari per il un territorio coordinato dall’area delegate Alberto Patentini, che conta già 130 elementi con un patrimonio gestito complessivo pari a oltre 1 miliardo di Euro. Ma veniamo ai nomi.

Gli otto prescelti sono
Giuseppe Zanolini (ex Fideuram), Amalia Schiavo e Antonia Pompamela (entrambe da Finecobank) per Bologna, Monica Nani e Renza Ratti a Piacenza (da Cariparma), Andrea Cattani (da Finecobank) a Parma, Domenico Rubino e Fabio Dominaci (tutti e due ex Fideuram) a Pesaro.

Otto professionisti chiamati a salvare il risparmio dagli attacchi della sfiducia. Si punta, anche in questo caso, sul lieto fine.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut: utile raddoppiato nel trimestre e reclutamento in crescita

Consulenti, fedeli alla rete con il bonus

Azimut, investimento all’ombra della Mole

NEWSLETTER
Iscriviti
X