Banche – Marina Natale nuovo CFO di UniCredit

A
A
A
Avatar di Fabio Coco 24 Aprile 2009 | 12:30
Marina Natale è il nuovo direttore finanziario di Unicredit. L’ex responsabile della divisione private banking prende così il posto occupato dal 2003 da Raniere De Marchis. Una posizione di responsabile dell’internal audit attende ora l’ex CFO.

Marina Natale (46 anni), è stata nominata nuovo direttore finanziario di UniCredit.

L’ex responsabile della divisione private banking, prende così il posto di Raniere De Marchis, chief financial officer dal 2003, che adesso si appresta a ricoprire la posizione di responsabile della funzione di internal audit. L’avvicendamento nella posizione finanziaria non è una bocciatura per De Marchis; alcune fonti interne alla società, infatti, confermerebbero l’esigenza di Unicredit di avere nella funzione di internal audit un manager esperto, che ben conosca la banca.

Tuttavia nessun comunicato è stato fatto da UniCredit in questi giorni, e nessun commento durante i giorni in cui questa realtà era solo un’indiscrezione. Secondo alcuni, però, il cambio di ruolo di De Marchis potrebbe esser stata una conseguenza delle critiche da parte degli investitori, che non hanno gradito l’aumento di capitale di 6 miliardi erotti di euro annunciato l’autunno scorso, cosa che aveva sorpreso decisamente i mercati (colpe, ovviamente, imputate anche ad [p]Alessandro Profumo[/p]).

Con la nuova nomina di Marina Natale, ad ogni modo, Profumo promuove in questa maniera anche le quote rosa, con una donna a rivestire un ruolo chiave all’interno del Gruppo (la prima). Natale era entrata in UniCredit 21 anni fa, ed è stata alla guida del tream che, negli ultimi 10 anni, ha realizzato tutte le principali azquisizioni italiane ed estere, da Pekao ad Hvb.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Leonardo sale in borsa dopo annuncio commessa Usa

Anche a Piazza Affari è tempo di “allerta meteo”

Equita group prepara lo sbarco sull’Aim Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X