Premi assicurativi, dominano Generali e Sai, in calo Allianz

A
A
A
di Fabio Coco 6 Maggio 2009 | 14:30
Il comparto danni (-0,5%) e vita (-11,2%) sono scemati nel 2008. Per questo motivo alcuni gruppi assicurativi hanno visto un calo nella raccolta premi: Allianz e Aviva soprattutto. Migliorano, invece, Fondiaria-Sai, UGF, Intesa Sanpaolo e Reale Mutua.

Seppur con una variazione 2008/07 negativa del -1.4%, Generali  (nella foto Bernheim Antoine) resta il Gruppo assicurativo che ha raccolto di più nel mercato italiano, in termini di premi; ben 22,52 miliardi di euro. Ad affermarlo è l’ultima stima periodica di Ania, l’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicurative, così come pubblicata in data odierna da Finanza & Mercati.

In generale, il settore assicurativo ha subito nel 2008 una contrazione sia nel settore danni (37,5 miliardi, in calo dello 0,5% sul 2007), che soprattutto in quello vita (54,6 miliardi raccolti, con una variazione del -11,2%). Ad ogni modo, non tutti i Gruppi hanno subito delle perdite nella raccolta premi: Fondiaria-Sai è stata la seconda società in termini di maggior premi, con 11,66 miliardi di euro raccolti ed una variazione positiva dello 0,5%. Spicca all’occhio, invece, il terzo posto di Allianz, 10,41 miliardi raccolti con un calo del 26,2% rispetto al 2007. Tale diminuzione è spiegabile col calo nel ramo vita e nel settore auto.

Il Gruppo assicurativo UGF bha raccolto premi per 7,97 miliardi di euro, con un calo del 7,2%, le Poste Vita sono quinte, con un lieve ribasso dello 0,2% ed una raccolta di 5,52 miliardi.

Diminuiscono anche i premi di Axa e Gruppo Cattolica: il primo ha perso il 2,7% (3,51 miliardi), mentre il secondo l’11,8% (3,29 miliardi). Bene [s]Intesa Sanpaolo[/s], con premi in aumento del 4% ed una raccolta premi pari a 3,24 miliardi di euro.

Oltre ad Allianz, drastica è stata la variazione negativa di [s]Aviva[/s], -30,7% per 3,14 miliardi di euro di raccolta premi. Chiude al decimo posto, [s]Reale Mutua[/s], con 2,55 miliardi di euro ed una variazione positiva del 2,5%.

In definitiva, la raccolta totale di premi per questi 10 Gruppi presenti nel mercato assicurativo italiano, è stata pari a 92,016 miliardi di euro, ma la variazione media tra tutti, è stata negativa, -7,2%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X