Dieci suggerimenti per essere un ottimo manager

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 26 Maggio 2009 | 10:15
Ecco alcuni consigli su come coltivare la propria immagine, un patrimonio da conservare e far crescere. Soprattutto attenzione alla web reputation, un aspetto da non sottovalutare.

Da poche settimane è in vendita un libro di lettura agile e ricco di suggerimenti per diverse categoria professionali. Si tratta del libro scritto da Vito Gioia e Attilio De Pascalis intitolato “Come farsi cacciare dai cacciatori di teste”.

Un pratico vademecum su come costruirsi una buona reputazione. Abbiamo tratto dal libro alcuni spunti, che a nostro avviso, possono essere interessanti. Come quello di coltivare la propria immagine perché è un patrimonio da conservare e valorizzare.

Primo fra tutti i suggerimenti crearsi un’immagine fantastica non serve, se dietro non ci sono capacità e risultati reali. Sviluppare relazioni e contatti con colleghi del settore è buona cosa, anzi può rappresentare un vantaggio in quanto consente di conoscere i trend, i cambi in anticipo e gli spostamenti, ma prestare assoluta riservatezza sulla propria azienda è un imperativo categorico.

Oltre a fare networking è importante avere un ruolo attivo nella categoria, il tempo investito in riunioni, congressi e comitati non è mai sprecato, suggeriscono gli autori del libro ma le relazioni spesso devono essere trasversali.

Altro importante suggerimento partecipare a convegni e conferenze ma essere in grado di esserne un relatore. Il suggerimento è quello di parlare in pubblico solo se si è capaci di farlo, altrimenti è necessario fare esercizio. Importante calamitare l’attenzione e stupire l’uditorio.

Infine attenzione ai rapporti con i giornali e soprattutto attenzione alla web reputation. Verificare periodicamente dove si è citati e cosa si dice è un’abitudine che un manager dovrebbe coltivare.

Infine ecco elencato il decalogo del successo:

– competenze professionali;
– capacità di dirigere e organizzare;
– intelligenza emotiva;
– energia fisica e mentale;
– determinazione nel perseguire gli obiettivi;
– Bon ton aziendale;
– onestà e correttezza;
– senso di responsabilità e spirito di sacrificio;
– coraggio;
– fortuna

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X