Rating – La crisi si fa sentire anche su Fondiaria-SAI

A
A
A

Fitch ha declassato il rating di Fondiaria-Sai portandolo da BBB+ a BBB. Inoltre, l’outlook è stato rivisto a negativo da stabile. A pesare sulla compagnia nd’assicurazioni la crisi finanziaria dei mercati, il contesto recessivo italiano e la minor forza patrimoniale nel 2008, rispetto al 2007.

di Fabio Coco29 maggio 2009 | 09:20

L’agenzia di rating Fitch ha declassato la compagnia d’assicurazione Fondiaria-SAI e la sua principale controllata Milano Assicurazioni
Il giudizio è stato portato da BBB+ a BBB, inoltre l’outlook è stato portato a negativo, da stabile.

La ridotta capitalizzazione del gruppo dovuta alla crisi finanziaria globale ha negativamente impattato sulla valutazione di Fitch, inoltre, la scelta di non distribuire i proventi da parte di Fon-Sai per rafforzare il patrimonio, ha influito negativamente nel corrente contesto operativo. L’outlook negativo, invece, riflette la recessione attorno al 3,4% prevista da Fitch per quest’anno in Italia, cosa che renderà ancor più arduo ottenere elevati profitti quest’anno. Il calo dei fondi degli azionisti è stato nel 2008 di 2,9 miliardi di euro, contro i 3,9 del 2007.

La diminuzione si è concentrata soprattutto nelle poste attive di bilancio e negli incassi da interessi, soprattutto per quanto ha riguardato Milano Assicurazioni, posseduta al 60,47% da Fondiaria.  Anche i profitti netti sono calati nel 2008. Infatti, sono stati pari a 87,4 milioni di euro, contro i 507 del 2007. Gli utili sono stati influenzati dal declino generale dei mercati finanziari, cosa che ha portato a perdite di valore di 385 milioni di euro sulle operazioni di vendita dei securities in portafoglio, inclusi 150 milioni connessi alla ristrutturazione delle polizze index-linked  in cui Lehman Brothers faceva da controparte.

L’asset allocation rimane ad un livello relativamente prudente con il 73% di strumenti a reddito fisso in portafoglio (investimenti in titoli govenrativi), sebbene rimanga una certa concentrazione sull’equity (7,5% degli investimenti del gruppo) in partecipazioni strategiche.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fitch declassa le banche italiane

Azimut si rafforza con 300 milioni

Fondi, Fitch lancia l’allarme liquidità

Banco Popolare soffre il venir meno della bad bank sistemica

Raiffeisen sale nonostante incertezze di Fitch

Standard Chartered soffre dopo che Fitch ha tagliato il rating

Generali convince Fitch, che alza il rating

Anche Fitch lima il rating sovrano greco

Fitch: la deflazione è un rischio per le banche italiane

Fitch non sorprende, Bpm guida il rimbalzo del Blueindex

Draghi ha in portafoglio quasi 87 miliardi di titoli italiani

Mercati emergenti: meglio Baltico e Balcani, Turchia rischiosa

Ora Fitch colpisce le banche: declassate UniCredit, Intesa e Bnl

Dopo il downgrade di Fitch solo Dbrs mantiene il giudizio A sull’Italia

Assicurativo: Fitch è severo con le compagnie italiane

Inchiesta agenzie di rating, la Procura chiede sette rinvii a giudizio

Fitch ancora negativa sull’assicurativo italiano

Fitch, pollice verso l’alto per Zurich

Fitch: Bper e Credem si salvano dai declassamenti

Moody’s e Fitch promuovono l’Italia con riserva

Crisi Europa: Moody’s ci vede chiaro(scuro)

Fitch: Generali Assicurazioni resta di classe A

Banche Usa, “sorvegliate speciali”

Stress test: assicurazioni promosse

Fitch, la reazione dei mercati sul debito Ue è eccessiva

Enti locali Usa, Buffet lancia l’allarme ma Fitch è tranquilla

Sulla Grecia si abbatte anche la scure di Fitch

Rating – Fitch conferma, Italia tra crisi e deficit

Banche – BPM, raggiunto il 33% di diritti in opzione ed outlook negativo

Outlook negativo per Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

Rating – L'outlook resta negativo per Generali

Rating – UniCredit declassata da Fitch

Rating – Beffa per Warren Buffett, la "sua" Moody's lo declassa!

Ti può anche interessare

Lady Doris, il tesoro si ingrossa

Sale il patrimonio della moglie di Ennio Doris. Spesi 11,5 mln per titoli Mediaset. Tasse? Zero, gra ...

Fineco comanda, Fideuram vince nel gestito

La rete guidata dall’a.d. Alessandro Foti domina il business a marzo con una produzione superiore ...

UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

Primo collocamento in Italia di obbligazioni senior non preferred. Richieste per 4,5 miliardi a fron ...