Ipb SIM propone nuovi incentivi ai private banker

A
A
A
di Matteo Chiamenti 4 Giugno 2009 | 07:00
Roberto Imbriale, ad di Indipendent Private Banker sim, annuncia un nuovo piano di fidelizzazione per private bankers, amministratori e dipendenti.

Si parla spesso di fidelizzazione della clientela, attuata attraverso le più disparate tecniche; purtroppo si parla molto meno della fidelizzazione di dipendenti e lavoratori di una società, ma esistono delle eccezioni. Una di queste è Indipendent Private Bankers SIM. La società, guidata da Roberto Imbriale da inizio anno ha realizzato una raccolta netta di 22 milioni di euro, e oggi punta sulla crescita interna.

“La Independent Private Bankers ha deliberato il piano di incentivazione per private bankers , amministratori e dipendenti. Il piano prevede l’assegnazione gratuita del 25% della societa’ al raggiungimento degli obiettivi di raccolta necessari per una possibile quotazione in borsa.

I private bankers vedranno così premiata la raccolta netta sia di collocamento sia di consulenza fee only, con l’assegnazione di opzioni gratuite. Mentre gli amministratori e i dipendenti, a tutela del conto economico, si vedranno assegnate le opzioni al raggiungimento degli obiettivi di raccolta netta e al rispetto del business plan.

I criteri di assegnazione avranno come coefficciente moltiplicativo la raccolta e la data di realizzazione della stessa, in altre parole sarà avvantaggiato chi entrerà prima rispetto a chi entrerà dopo, questo al fine di incentivare l’attività di recruting”. Parola di Imbriale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Widiba, tripletta di ingressi tra Nord e Sud

Consulenti, CheBanca! è la rete dell’anno

Lady Doris, una plus di 70 milioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X