Credem, il peso dell'amministrato

A
A
A
di Marcella Persola 8 Giugno 2009 | 14:00
Esce dalla classifica Assoreti, almeno dai primi dieci posti, la rete guidata da Stefano Bisi. Nel mese di aprile la rete del gruppo Credito Emiliano ha generato una raccolta netta negativa di 15,702 milioni, non per colpa del segmento gestito.

Con una raccolta netta negativa pari a -15,702 milioni il gruppo Credem esce dalla classifica dei migliori dieci gruppi per flusso di raccolta secondo i dati Assoreti. A livello di gestito il gruppo ha generato un flusso di raccolta di 47,155 milioni mentre il segmento amministrato presenta un flusso pari a -62,857 milioni.

Nel segmento gestito buona la performance del comparto fondi che ha generato una valorizzazione di 41,794 milioni, mentre le gpf hanno ceduto un flusso di 2,192 milioni e il comparto assicurativo/previdenziale ha raccolto circa 1,798 milioni. 

Rispetto al mese di marzo i risultati sono molto diversi. Nel suddetto mese infatti la rete guidata da Stefano Bisi presentava una raccolta netta positiva a +49,528 milioni, un gestito sempre più forte rispetto all’amministrato e il comparto fondi in predominanza. Aspetti che si sono ripetuti anche nel mese di aprile, nonostante in tale mese il deflusso dall’amministrato abbia fatto sentire il suo peso. Infatti si è generato una raccolta netta negativa pari a -82,414 milioni per quanto riguarda il comparto titoli.

A livello di trimestre invece la rete presenta una raccolta netta positiva pari a +145,727 milioni con un amministrato negativo per 37,192 milioni. Forte anche nel trimestre il comparto fondi (+178,392 milioni) e le gpm (+6,257 milioni). In positivo anche il comparto assicurativo/previdenziale che ha generato un flusso di circa 1,887 milioni.

A livello di promotori il saldo è positivo, in quanto la rete è cresciuta tra marzo e aprile di 3 unità passando a 829 promotori finanziari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Credem, un pieno di formazione

Credem, un decano di Banca Generali per il wealth management

Credem, un webinar su inclusione e diversità

NEWSLETTER
Iscriviti
X