Promotori Finanziari – Sempre più polizze vita in portafoglio

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 1 Luglio 2009 | 11:30
Con una raccolta di 1,1 miliardi il canale dei promotori finanziari garantisca circa il 22% dell’intera nuova produzione vita. E si orienta sempre di più verso le polizze tradizionali, a scapito delle polizze “finanziarie”.

Anche in maggio i promotori finanziari si sono dedicati con passione alle polizze vita. Dall’Ania Trend, osservatorio sulla nuova produzione vita emerge che il canale dei promotori finanziari ha continuato anche in maggio ad essere uno dei protagonisti nella produzione vita.

In particolare i nuovi contratti sono stati pari a 1,1 miliardo di euro, ossia circa il 22% dell’intera nuova produzione con un volume premi che è cresciuto considerevolmente rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. In particolare dall’osservatorio emesso dall’associazione guidata da Fabio Cerchiai si evidenzia che la raccolta si è concentrata sul ramo I, ossia le polizze vita tradizionali, ove il flusso è stato pari a 996, 178 milioni, circa il 90% dell’intero canale. Questo a scapito del ramo III che invece ha visto decrescere il proprio flusso a 116,309 milioni, il 12,3% in meno rispetto a maggio 2008. Le nuove emissioni di polizze unit sono cresciute però del 27,3% a fronte di un volume premi pari a 99,507 milioni, mentre la raccolta delle index è stata pari a 16,802 milioni.

Considerando i primi cinque mesi si riscontra che il comparto linked ha registrato nuovi premi per oltre 300 milioni, ma comunque in flessione del 50% circa rispetto a maggio dello scorso anno.

Vedremo nei prossimi mesi quale influenza avrà le nuove disposizioni di Isvap sulle polizze index e sulla raccolta dei suddetti prodotti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X