Consulenti Finanziari – La Q di consulenza

A
A
A
di Matteo Chiamenti 2 Luglio 2009 | 08:20
Q Consulenze Finanziarie è una realtà emergente del mondo della fee only. Una voce che abbiamo ascoltato.

La storia non è di quelle nuove. Si parla infatti di consulenza finanziaria indipendente, una realtà ormai in decisa ascesa. Se il buon Bowie intonasse un ritornello revisionato di Starman potrebbe dire che “there’s an advisor waiting in the sky”; si tratta di Paolo Giovanardi nuovo ingresso nelle fila di Q Consulenze Finanziarie.

Dopo un’esperienza di diversi anni presso Credem (era entrato nel 2003), Giovanardi ha deciso di abbandonare il mondo delle banche optando per il dinamico mondo della libera professione.

Una notizia che ribadisce l’attivismo di Q Consulenze Finanziarie, studio di advisory indipendente sito in Reggio Emilia. Abbiamo contattato Massimo Guerrieri, responsabile della società, domandandogli gli obiettivi di questa realtà. “Il nostro obiettivo è e rimane quello di portare/fare cultura finanziaria. La nostra  specializzazione è prevalentemente quella di analisi, allocazione e pianificazione finanziaria rivolta sia a investitori istituzionali che privati. Al momento possiamo annoverare tra i nostri clienti i principali professionisti e imprenditori della città.”

Un modo di interpretare il servizio di consulenza che ben si completa con la professionalità del promotore finanziario “Il consulente indipendente e il pf sono due figure complementare, anzi, con il mercato dei pf che è praticamente saturo, ritengo che il mondo dela fee only ne rappresenti un naturale luogo di sbocco professionale, nella logica di fornire un completo servizio ai clienti.”

Dopo l’ingresso di Giovanardi non può non nascere una conclusiva domanda su possibili nuovi ingressi “Selezioniamo con una logica molto precisa, ovvero quella di dare opportunità professionali allettanti ai giovani. La nostra struttura dispone di 8 possibili postazioni di lavoro; quello a cui puntiamo è premiare persone che si mostrano volonterose”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, voucher connettività anche per voi

Consulenti, i difetti etici di un modello consulenziale

Reti, l’autogol dei fondi passivi

NEWSLETTER
Iscriviti
X