Banche – IwBank resta senza amministratore delegato e vice-presidente

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 6 Luglio 2009 | 12:00
I due manager a sorpresa nella serata di venerdì hanno rassegnato le dimissioni. Non è trapelata ancora nessuna notizia circa le motivazione della dipartita dei due dirigenti che hanno avuto un ruolo di primo piano nella fondazione dell’istituto.

Pasquale Casale, amministratore delegato di IWBank, e Benedetto Marti, vicepresidente della banca online controllata da Ubi Banca, si sono dimessi con effetto immediato dalle rispettive cariche.

La notizia è giunta venerdì in serata ma non sono ancora note le motivazione che hanno portato i due manager storici, che erano stati recentemente riconfermati nei rispettivi ruoli a lasciare il gruppo.

Casale era amministratore delegato di IW Bank dal 2001, ed era giunto alla società dopo aver avuto precedenti esperienze sia presso Andersen Consulting, successivamente in IMI Bank (Lux), in Mabon Securities – New York. Nel 1994 era entrato a far parte del management di IMI Sim, successivamente trasformatasi in IMI Sigeco e quindi in Banca IMI, della quale è stato uno dei tre consiglieri delegati.

Marti invece era approdato in IwBank nel 2003 dopo aver svolto due anni di attività di consulenza e dopo diverse esperienze nel settore tra cui un triennio in Credit Suisse Financial Products a Londra, in IMI Sim S.p.A., successivamente trasformatasi in IMI Sigeco S.p.A. e quindi in Banca IMI S.p.A., della quale è stato uno dei tre consiglieri delegati.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X