Allianz, quando la raccolta è "assicurata"

A
A
A
di Marcella Persola 10 Luglio 2009 | 14:00
Migliora il segmento gestito e soprattutto il comparto assicurativo che ha generato un flusso di 63,469 milioni, ma la raccolta netta totale resta negativa. E anche a livello di unità la rete presenta un saldo negativo avendo perso tra aprile e maggio 19 pf.

Peggiora la raccolta netta totale di Allianz Bank Financial Advisors. La rete guidata da Giacomo Campora ha generato, nel mese di maggio, secondo i dati diffusi da Assoreti, un deflusso di 34,031 milioni in peggioramento rispetto ai -23,697 milioni realizzati in aprile.

Nel mese di maggio la rete del gruppo Allianz ha generato nel segmento gestito un risultato positivo pari a 32,042 milioni in netto miglioramento rispetto agli 8,078 milioni conseguiti in aprile. In particolare sono gli assicurativi ad essere premianti per la rete con un flusso di 63,469 milioni, in significativa crescita rispetto al flusso di 9,836 milioni di aprile. Perde terreno invece il comparto fondi passato da 18,871 milioni di aprile ai -7,047 milioni di maggio, e nessun accenno di tregua per i deflussi che hanno interessato le gestioni patrimoniali.

A livello di amministrato la situazione non migliora. Anzi. Il deflusso è passato da 31,776 milioni a 66,073 milioni, di cui -42,907 milioni per la liquidità e -23,166 milioni per il comparto titoli. Ad aprile invece i due comparti avevano realizzato rispettivamente un deflusso di 4,349 milioni e 27,427 milioni.

A livello di unità il saldo è negativo, in quanto tra il mese di aprile e quello di maggio risulta che la rete ha perso 19 promotori finanziari, scendendo a 2020 unità totali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut CM, tanti ingressi e un colpo da Allianz Bank

Allianz: ecco i risultati del primo trimestre

Investimenti: settore trasporti marittimi in acque agitate

NEWSLETTER
Iscriviti
X