Banca Network, Sturmann lascia l'incarico di a.d.

A
A
A
Avatar di Redazione 27 Luglio 2009 | 11:00
Marco Sturmann non è più amministratore delegato di Banca Network Investimenti. Il motivo? “Assicurare all’azienda piena libertà di scelta nella definizione delle opzioni di sviluppo future”. I pf si interrogano su eventuali cessioni e su Carmine Acquaviva.

La notizia era nell’aria già da alcune settimane, e anche se i rumors non trovavano conferme ufficiali tutti aspettavano l’annuncio. Annuncio giunto poco fa: Marco Sturmann non è più amministratore delegato di Banca Network Investimenti. Sturmann ha rimesso al Consiglio di Amministrazione tutti gli incarichi a suo tempo conferitigli, motivando la propria decisione con la volontà di assicurare all’Azienda piena libertà di scelta nella definizione delle opzioni di sviluppo future.

L’avventura di Sturmann alla guida della ex-Bipielle.net è durata circa un anno e mezzo. Entrato all’inizio del 2008 Sturmann, aveva il compito di realizzare, in collaborazione con Carmine Acquaviva (suo manager di fiducia in Axa Sim), il progetto Banca Network che aveva come obiettivo triennale quello di incrementare il patrimonio gestito di circa 1,5 miliardi di euro.

Qual è la reazione dei promotori della rete alle dimissioni di Sturmann? Prevale una certa perplessità. I pf contattati da Bluerating.com vedono in Sturmann un capro espiatorio, immolato come unica causa dei malesseri della banca. Ma “non è lui l’unico colpevole” chiarisce un pf. La vera motivazione delle dimissioni? Difficile dirlo con certezza ma tornano a riguardo le voci della possibile acquisizione da parte di Ubi Banca Private (articolo Promotori finanziari – UBI Banca Private corteggia Banca Network).

In molti oggi si chiedono quale sarà invece il futuro di Carmine Acquaviva, ma sembra che difficilmente si assisterà ad un allontanamento (volontario o meno) dell’ex-collaboratore di Sturmann. “E’ troppo amato dalla rete” chiarisce (e spera) un pf. E una sua fuoriuscita rischierebbe di accelerare l’esodo già in atto da mesi (articolo Continua l’esodo da Banca Network).

Tornando alle notizie ufficiali, una nota della società fa sapere che “Il Consiglio di Amministrazione ha invitato il dott. Marco Sturmann a voler prestare ancora il proprio qualificato contributo all’azienda, conservando la carica di Consigliere di Banca Network Investimenti”. Mentre i “poteri di gestione sono stati conferiti a un Comitato Esecutivo formato dal Presidente, dott. Angelo Testori, dal Vice Presidente Vicario, dott. Bruno Morelli, e dal Consigliere, dott. Maurizio Cozzolini“.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Promotori, Aviva è pronta a dire addio a Sopaf e Banca Network

Banca Network, Bankitalia sanziona ex amministratori e sindaci

Banca Network vicina alla chiusura definitiva. Via l’a.d Lucio Di Gaetano

NEWSLETTER
Iscriviti
X