Banche – Popolare di Sondrio, +150% nel semestre

A
A
A
di Fabio Coco 29 Luglio 2009 | 08:00
L’istituto guidato da Piero Melazzini chiude un semestre record, con una crescita sull’analogo periodo 2008 del +150%. L’utile netto, infatti, si attesta intorno ai 120 milioni di euro, contro i 47 milioni dell’anno scorso.

Nel primo semestre 2009, la Banca Popolare di Sondrio ha registrato un utile netto intorno ai 120 milioni di euro, con un aumento significativo del 150% rispetto ai primi sei mesi dell’anno scorso, in cui il bilancio si era chiuso con profitti pari a 47 milioni.

Il preconsultivo riporta una raccolta diretta pari a 16 miliardi di euro circa, il +9% su base annua, mentre segna una contenuta diminuzione rispetto a fine 2008; quella indiretta, circa 17 miliardi, è in linea con il 30 giugno 2008 ed evidenzia da inizio anno un incremento prossimo al 4%. Gli impieghi sono aumentati del 12% su base annua, pari a 15 miliardi circa, dato che evidenzia il costante sostegno finanziario assicurato dalla banca alle imprese.

Il margine d’interesse segna un incremento del 25%, prossimo a 250 milioni di euro. Le commissioni nette da servizi, invece, sono stabili attorno i 70 milioni di euro. Il risultato netto dell’attività di negoziazione si attesta intorno a 80 milioni, mentre nel periodo di confronto era negativo per 45 milioni.

Il margine di intermediazione si incrementa intorno all’80% a circa 410 milioni di euro. Le rettifiche su crediti aumentano, a motivo della crisi economica in atto, riferisce una nota, intorno al 170% a circa 50 milioni. I costi operativi segnano un incremento fisiologico, a motivo dello sviluppo della rete territoriale, vicino al 7%, a circa 150 milioni. L’utile dell‘operatività corrente si afferma intorno ai 200 milioni, con un aumento prossimo al 180%.

(nella foto, Piero Melazzini, presidente dell’istituto)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risiko Banche, Unipol muove l’offensiva contro Sondrio

Banche, la sovraperformance della Popolare di Sondrio

Credem, Banco Bpm o Desio per scommettere sul risiko bancario nel 2020

NEWSLETTER
Iscriviti
X