Banche – Hsbc, si dimezza l'utile nel semestre

A
A
A
di Fabio Coco 4 Agosto 2009 | 07:40
Cala l’utile di periodo del 51% rispetto alla prima metà del 2008. Gli utili per azione diminuiscono del 63%, mentre le sofferenze aumentano di 3,8 miliardi di dollari. Resta comunque forte il brand banking, che vede Hsbc come la prima banca al mondo.

Hsbc chiude il primo semestre con utili pre tasse pari a 5 miliardi di dollari, in calo di 5.228 milioni di dollari, ossia del 51% rispetto alla prima metà del 2008, ma significativamente meglio rispetto agli ultimi sei mesi dell’anno scorso. Gli utili per azione, pari a 0,21 dollari, sono calati del 63%, rispetto agli 0,57 dollari dell’analogo periodo 2008. I dividendi complessivi sono stati pari a 0,16 dollari per azione ordinaria, per un valore totale di 2,8 miliardi di dollari.

Il reddito da interessi netti è stato del 3% inferiore al periodo di paragone del 2008, pari a 20.538 milioni di dollari. I profitti operativi netti prima dei carichi sulle sofferenze su prestiti ed altri rischi di credito sono stati pari a 34.741 milioni di dollari, il 12% in meno dei primi sei mesi dell’anno passato. Le spese operative totali, invece, sono scemate del 17%, pari a 16.658 milioni.

Il Tier 1 ratio migliora, portandosi al 10,1%; al 31 dicembre 2008, era stato pari all’8,3% (o al 9,8% su base pro forma). Il total capital ratio, invece, resta stabile al 13,4%. Hsbc è stata una delle poche banche a non essersi avvalsa degli aiuti governativi. L’istituto ha rafforzato il proprio brand, confermandosi la banca numero uno al mondo come banking brand, tanto da essere stata nominata Euromoney’s Global Bank of the Year. Hsbc si sta fortemente riposizionando per la ripresa economica, sebbene l’outlook rimanga fortemente incerto. Il rapporto di efficienza dei costi si è attestato al 47,9%, contro il 51% della prima metà del 2008.

A preoccupare, ad ogni modo, sono stati soprattutto i dati sulle sofferenze su prestiti e sui rischi di credito, pari a 13.931 milioni di dollari, in aumento di 3.873 milioni rispetto ai primi sei mesi del 2008. Gli asset totali del Gruppo al 30 giugno sono stati di 2.422 miliardi di dollari, il 4% in meno rispetto a fine 2008, ovvero una diminuzione di 105 miliardi di dollari.

(dati “on reported basis”)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: HSBC scala la vetta dei Bric

Top 10 Bluerating: Hsbc prima nei Bric

Banche, Hsbc: un’italiana a capo delle attività Global Banking per l’Europa Continentale

NEWSLETTER
Iscriviti
X