Banche – Generali, la raccolta ringrazia i fondi

A
A
A
di Fabio Coco 6 Agosto 2009 | 14:15
Grazie agli afflussi provenienti da fondi e gestioni di portafoglio, alla produzione assicurativa ed ai cinque nuovi comparti monobrand, la raccolta da inizio anno si attesta a 447 milioni di euro, dai 90 del primo semestre 2008.

La raccolta netta totale del gruppo Banca Generali nel mese di luglio 2009 è risultata pari a 52 milioni di euro, di cui 47 milioni realizzati da Banca Generali e 5 da Banca BSI Italia. Dall’inizio dell’anno, riporta una nota, la raccolta netta complessiva si è attestata a 290 milioni di euro, di cui 274 milioni realizzati da Banca Generali e 16 milioni da BSI Italia.

Grazie ai 60 milioni di euro raccolti dai cinque nuovi comparti monobrand di BG Selection Sicav, gestiti in delega da Blackrock, Credit Agricole, Invesco, Morgan Stanley e Vontobel, la raccolta nelle sicav lussemburghesi si è attestata a 71 milioni di euro. L’istituto ha annunciato 4 nuovi comparti monobrand per settembre.

Nel mese si è confermata su ottimi livelli anche la nuova produzione assicurativa con 42 milioni di euro raccolti, che hanno portato il cumulato da inizio anno a 486 milioni. Complessivamente, da inizio anno la raccolta di risparmio gestito si è attestata a 447 milioni, in netto miglioramento rispetto ai 90 milioni del corrispondente periodo dello scorso esercizio.

L’inversione di tendenza è stata favorita dall’andamento di fondi e gestioni di portafoglio che nel complesso da inizio anno hanno raccolto 156 milioni di euro, rispetto ai deflussi pari a 973 milioni dello scorso esercizio.

Giorgio Girelli, amministratore delegato, ha commentato: “Il dato di raccolta di luglio si conferma positivo, in ulteriore miglioramento rispetto al nostro trend di crescita da inizio anno. Ancora più soddisfacente si conferma la qualità della raccolta per la crescita di fondi comuni e prodotti assicurativi, tra cui segnaliamo il successo dei nuovi fondi di fondi monobrand che sono stati lanciati con l’obiettivo di offrire ai nostri clienti le migliori soluzioni d’investimento a prescindere dal legame produttore e distributore. Il lancio di questa linea di prodotti avvicina sempre di più Banca Generali alla best practice che si riscontra nei principali mercati internazionali e consolida sul mercato italiano l’ampio vantaggio competitivo di Banca Generali nell’architettura aperta.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Osservatorio Banca Generali: è febbre da Private

Generali ad un passo da Cattolica

Generali, otto incontri per i risparmiatori

NEWSLETTER
Iscriviti
X