Promotori Finanziari – Fideuram e Sanpaolo fuoriclasse nei fondi

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 11 Agosto 2009 | 13:30
Buona raccolta per i fondi esteri. Da inizio anno i prodotti non di casa italiana hanno generato un flusso di raccolta pari a 3,486 miliardi. Nel mese di giugno le reti di casa Intesa sono state le migliori del mercato. A sorpresa Mediolanum è fiacca.

Raccolta netta in crescita per le reti di promotori finanziari nel mese di giugno. Il documento di Assoreti che raccoglie tutti i flussi delle associate evidenzia che la crescita è stata pari al 10,2% rispetto al mese di maggio.

In particolare è interessante vedere come sia cresciuto il flusso di raccolta nel comparto fondi. Se nel mese di maggio la raccolta del risparmio gestito era stata pari a 1,022 miliardi di cui 714,1 milioni raccolti nel comparto fondi, nel mese di giugno i dati sono rispettivamente pari a 1,306 miliardi di raccolta, di cui 1,007 miliardi per i fondi.

Ed entrando nel dettaglio fondi si evince che sono stati i  fondi esteri ha raccogliere maggiori adesioni. Infatti i fondi italiani hanno registrato, nel mese di giugno, un deflusso di 218,6 milioni, in crescita rispetto al deflusso di maggio il cui valore era stato di -96,8 milioni. Nel segmento esteri invece il flusso di raccolta è stato pari a 1,178 miliardi, in aumento rispetto al dato di maggio pari 773,8 milioni. E anche nel confronto sui dati annuali emerge che da inizio anno i fondi esteri hanno battuto a livello di raccolta quelli italiani. 3,486 miliardi contro il deflusso di 118,1 milioni.

Entrando nel dettaglio poi delle singole società emerge che le migliori in campo gestito e in particolare nella raccolta dei fondi sono state Banca Fideuram (286,069 milioni), Sanpaolo Invest (192,185 milioni); Finecobank (135,152 milioni) e Azimut (126,857 milioni). Tra i peggiori invece UBI PI (-22,190 milioni), Allianz (-10,633 milioni) e Banca Network (-9,833 milioni).

Da segnalare inoltre alcuni casi come Mediolanum che pur essendo al top della classifica come raccolta netta (374,531 milioni) si ferma soltanto a un flusso di 54,336 milioni nel comparto fondi, o Mps Banca Personale la cui raccolta nell’ambito fondi (47,675 milioni) è quasi il doppio della raccolta netta totale (26,488 milioni), così come per Banca Sara PFS che ha generato un flusso di 52,917 nel comparto fondi, contro una raccolta netta totale di 30,334 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Promotori Finanziari – Banca Fideuram regina degli stock

Luci & Ombre – Fu vera consulenza?

Assoreti, il patrimonio delle reti cala, ma non per Fideuram

NEWSLETTER
Iscriviti
X