Banche – Lloyds fa affari con Bank of New York Mellon

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 12 Agosto 2009 | 13:30
La banca britannica a seguito del piano di riorganizzazione dell’attività di wealth management ha deciso di cedere per 235 milioni di sterline Insight Investment. Quest’ultimo attualmente gestisce asset per 80 miliardi.

Lloyds Banking Group ha deciso di vendere la parte più rilevante di Insight Investment alla Bank of New York Mellon per 235 milioni di sterline. Lo afferma un comunicato della banca britannica presieduta da Victor Blank, specificando che la decisione rientra nel piano di riorganizzazione delle proprie divisioni di asset management.

Il piano di riorganizzazione della divisione di asset management prevede che SWIP (Scottish Widow Investment Partnership) diventi il centro di eccellenza delle attività di asset management del gruppo. Basato a Edinburgo SWIP gestisce 83 miliardi di sterline in asset e dopo il trasferimento delle attività provenienti da Insight il patrimonio crescerà a 125 miliardi.

Per quanto rigurda la cessione di Insight a Bank of New York Mellon, l’accordo prevede che Lloyds, che è partecipata al 43% dallo Stato in seguito alle difficoltà incontrate nel pieno della crisi finanziaria, riceverà 200 milioni di sterline in contanti e i restanti 35 milioni in azioni. Insight Investment che si occupa della gestione di fondi di terzi, attualmente gestisce circa 80 miliardi di sterline per fondi pensione, intermediari e altri soggetti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X