Promotori Finanziari – Reti sempre più ricche, patrimoni in crescita

A
A
A
di Marcella Persola 14 Agosto 2009 | 11:10
Quali sono le società che sono cresciute maggiormente a livello di patrimonio? Nel trimestre sembra che non vi sia stata nessuna particolare novità. Mediolanum, Fideuram e Finecobank sono salde al comando.

Potremmo definirle le tre sorelle del risparmio gestito, in quanto sono sempre ai vertici della classifica sia per raccolta netta, sia per numero di promotori e/o patrimonio. E non potevano non essere in classifica, anche per quest’ulteriore approfondimento. Ossia siamo andati a vedere quali sono le società cresciute maggiormente a livello di patrimonio nell’ultimo trimestre, raffrontando i dati di marzo con quelli di giugno.

Il patrimonio totale delle associate è pari a 210.925, 6 milioni di euro, in crescita rispetto al risultato di marzo quando era pari a 199.741,5 milioni di euro e in decremento rispetto ai 222.400,7 milioni di euro di giugno 2008.

Al vertice della classifica appunto Banca Mediolanum. La fortezza di Ennio Doris ha visto crescere il proprio patrimonio di circa 1 miliardo al mese, seguita da Banca Fideuram che nel trimestre ha visto passare il patrimonio da 50,042 miliardi di marzo a 51,773 miliardi di giugno. Al terzo posto Finecobank la cui crescita patrimoniale nel trimestre è stata pari a 1,612 miliardi circa.

Sotto il miliardo Azimut, Sanpaolo Invest e Allianz Bank rispettivamente con patrimonio cresciuti di 894,85 milioni, 849,56 milioni e 642,45 milioni. Sotto i cento milioni di crescita invece Credem con una variazione trimestrale di 90,49 milioni e Apogeo Consulting con 88, 593 milioni.

L’unica che presenta una variazione negativa è Banca Nuova che è passata da 555, 854 milioni di marzo 2009 a 549,900 milioni di giugno 2009. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti