ING vende la divisione private banking

A
A
A
di Fabio Coco 26 Agosto 2009 | 13:00
La finanziaria di Jan Hommen ha stilato una short list dei possibili acquirenti della sezione di private banking, in vendita al prezzi di 1,3 miliardi di euro.

ING è pronta alla vendita della propria divisione di private banking. Secondo l’Ansa, la finanziaria olandese ha stilato una short list dei soggetti interessati ad acquistare la sezione, al prezzo di 1,3 miliardi di euro. Indiscrezioni vorrebbero che la trattativa potrebbe persino concludersi già entro settimana prossima.

ING, società che ha particolarmente risentito del momento di crisi, ha beneficiato di aiuti statali da parte del governo olandese per 10 miliardi di euro e, tramite la vendita dei propri asset, tra i quali la divisione private banking appunto, conta di rafforzare la propria patrimonializzazione con ulteriori otto miliardi.

Nel secondo trimestre 2009, ING ha riportato un utile netto pari a 229 milioni di euro, in miglioramento rispetto alla perdita di 305 milioni registrata nel primo trimestre dell’anno. Rispetto ai primi tre mesi, i risultati di bilancio della finanziaria sono risultati quasi tutti in netta ripresa, con margini in miglioramento e riduzione delle spese operative. A tal proposito, Jan Hommen, amministratore delegato, riguardo alle operazioni di incorporazione delle divisioni retail banking ed assicurativa dichiarò come queste daranno i propri frutti nel 2010, visto l’andamento secondo i piani del processo di integrazione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: il Dollaro è di Credem

Top 10 Bluerating: Lyxor regina della finanza

Top 10 Bluerating: Schroders si prende la Gran Bretagna

NEWSLETTER
Iscriviti
X