Promotori Finanziari – Mediolanum, exploit di raccolta

A
A
A
di Marcella Persola 27 Agosto 2009 | 14:00
Con una raccolta netta di 823,814 milioni la rete della banca presieduta da Ennio Doris è la migliore rete del mese. Ma se il dato si depura dei 668,098 milioni di amministrato si evince che nel gestito il flusso non è da record: 155,715 milioni.

Exploit da parte di Banca Mediolanum. La rete è passata da una raccolta netta totale di 374,531 milioni del mese di giugno agli 823,814 milioni realizzati a luglio.

Ma la maggior parte del flusso è derivata dal segmento amministrato che ha registrato un flusso di 668,098 milioni contro i 155,715 milioni derivanti dal gestito. Anche nel mese di giugno la raccolta era stata sostenuta principalmente dal segmento amministrato che aveva registrato un flusso di 236,809 milioni a raffronto con il gestito che invece si era fermato a 137,721 milioni.

Infatti confrontando dato su dato nel gestito emerge che la crescita a livello di flusso totale nel gestito non è stata esorbitante. In particolare è cresciuto il flusso del comparto fondi con 93,337 milioni contro i 54,336 milioni di giugno. Crolla invece l’assicurativo il cui flusso è sceso a 15,156 milioni dai 46,051 milioni del mese di giugno. In compenso però cresce il comparto previdenziale con 48,476 milioni rispetto ai 38,542 milioni di giugno.

In negativo il comparto gestioni patrimoniali con il deflusso che continua a crescere dai 1,209 milioni ai 1,253 milioni circa di luglio.

A livello di amministrato invece la parte più consistente della raccolta deriva dalla liquidità 696,153 milioni, in crescita rispetto ai 578,458 milioni di giugno. Sul fronte titoli invece migliora il deflusso del comparto passato da -341,648 milioni di giugno ai 28,054 milioni di luglio.

In negativo anche il bilancio reti. Raffrontando i dati sulla rete, Mediolanum avrebbe perso 57 promotori finanziari essendo passata da 4916 a 4859 unità.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, un ex di Banca Mediolanum (e non solo) per Sudtirol Bank

Banca Mediolanum, la nuova forza è il consumer lending

Consulenti, gran grosso da Sanpaolo Invest per Südtirol Bank

NEWSLETTER
Iscriviti
X