Banche – BIIS, la grande crescita semestrale

A
A
A
di Fabio Coco 31 Agosto 2009 | 12:30
La banca di public finance del Gruppo Intesa Sanpaolo, ha conosciuto in questi primi sei mesi una crescita del 74%, chiudendo il periodo con un utile netto pari a 221 milioni di euro.

Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo, la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al Public Finance e alla collaborazione tra Pubblico e Privato, chiude il primo semestre con proventi operativi netti pari a 221 milioni di euro, una crescita del 74,1% rispetto all’analogo periodo 2008, possibile grazie a nuove erogazioni del credito per 5 miliardi di euro negli ultimi 12 mesi.

BIIS ha registrato oneri operativi per 30 milioni, in calo del 20,6%, mentre il rapporto cost-income è risultato pari al 13,4%, meno della metà rispetto al primo semestre 2008. Il risultato della gestione operativa, si legge in una nota, è pari a 191 milioni (+113,4%) e, dopo aver scontato accantonamenti e rettifiche per 100 milioni principalmente riferite a una singola posizione, il risultato corrente al lordo delle imposte si attesta a 91 milioni, in aumento del 12,5%.

“Tra gli eventi di maggior rilievo nel semestre, BIIS ha inaugurato una nuova filiale a Londra, presentando in tale occasione l’accordo per la partecipazione al finanziamento destinato a realizzare il più grande termovalorizzatore del Regno Unito, ed ha partecipato, in qualità di originator, seller e servicer, al programma di emissione di Covered Bond su asset pubblici, prima emissione del genere in Italia, perfezionata dalla capogruppo Intesa Sanpaolo nel mese di luglio”.

Nella foto, [p]Mario Ciaccia[/p], amministratore delegato di BIIS.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche – Biis nell'utile, raddoppiano i profitti

NEWSLETTER
Iscriviti
X