Banche – BGI-BlackRock, ecco l'ok dell'Antitrust

A
A
A
di Fabio Coco 23 Settembre 2009 | 09:20
L’offerta accettata da Barclays è mista in azioni ed in contanti e prevede che la banca inglese incassi 6,6 miliardi di dollari cash, oltre a 37,78 milioni di titoli BlackRock.

La Commissione Europea, valutato il regolamento europeo sulle fusioni, ha approvato la cessione da parte di Barclays della propria divisione BGI (Barclays Global Investors) al fondo americano BlackRock per 13,5 miliardi di dollari. Come riporta l’agenzia Asca, Bruxelles ha affermato che le sovrapposizioni tra le attività delle due società sono molto limitate: se il fondo statunitense, infatti, è maggiormente specializzato sulle operazioni attive, BGI si focalizza sui fondi passivi.

L’operazione consentirà a BlackRock di diventare il più grande asset manager del mondo. La nuova società che andrà a nascere sarà un vero e proprio colosso finanziario: 2700 miliardi di dollari di asset gestiti (più del doppio rispetto all’odierno fondo americano), una capitalizzazione di mercato pari a circa 34 miliardi di dollari, 9 mila dipendenti e una localizzazione geografica in 24 Paesi diversi. Il nuovo gruppo che nascerà dovrebbe prendere il nome di BlackRock Global Investors.

L’offerta di BlackRock, peraltro, ha superato quella di Bank of New York Mellon, anch’essa interessata all’acquisto di BGI. Quest’ultimo è il primo hedge fund manager europeo e comprende al suo interno la divisione operante nel settore degli Etf, [s]iShares[/s].

In aprile Barclays aveva ricevuto un’offerta di 4,4 miliardi di dollari dal fondo statuinitense Cvc per la sola divisione iShares, ma ha ritenuto più soddisfacente l’offerta di BlackRock sull’intera divisione di asset management.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Gli Etf superano i fondi

Etf – Cresce l'industria asiatica

Etf – Industria da record nel terzo trimestre

NEWSLETTER
Iscriviti
X